La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per assbb:

Vigorelli e la cultura nelle banche

milano Vigorelli e la cultura nelle banche Il ricordo di una delle figure storiche dell’industria bancaria italiana, protagonista di un lungo sodalizio con l’Ateneo proseguito per quasi 70 anni. gennaio 2017 di Marco Lossani * La mattina del 24 gennaio è mancato Giuseppe Vigorelli, figura storica dell’industria bancaria italiana e protagonista di un lungo sodalizio con l’Università Cattolica proseguito per quasi 70 anni. L’attività di manager di alto livello nel mondo bancario non gli impedisce di svolgere – per quasi 12 anni – la funzione di Amministratore dell’Ospedale dei Bambini “Vittore Buzzi” di Milano e di essere consigliere di moltissimi organismi e fondazioni a scopo culturale e sociale. Tra queste un posto speciale merita l’Associazione per lo Sviluppo degli Studi di Banca e Borsa ( ASSBB ), fondata nel luglio 1973 per iniziativa di Vigorelli stesso e di un gruppo di docenti del nostro Ateneo: Francesco Cesarini, Antonio Confalonieri e Adriano Vanzetti . A più di 40 anni dalla sua costituzione, ASSBB continua a operare in modo tangibile, anche grazie all’insegnamento svolto da docenti che nei primi anni della loro carriera accademica hanno goduto dello scambio di idee con i membri dell’Associazione e del supporto dei finanziamenti da essa erogati. Un’attività – quella del finanziamento degli studenti meritevoli – che Vigorelli e ASSBB non hanno mai cessato di supportare, come testimoniato dalle 20 borse messe a concorso anche lo scorso anno per i migliori laureati di quattro facoltà del nostro Ateneo. docente di Economia politica, facoltà di Economia, e direttore del Laboratorio di Analisi Monetaria (LAM) #banca #finanza #assbb #vigorelli Facebook Twitter Send by mail.

 

Assbb premia il merito di 20 studenti

MILANO Assbb premia il merito di 20 studenti L’Associazione per lo Sviluppo degli Studi di Banca e Borsa ha conferito borse di studio per un valore di 30mila euro ai migliori allievi delle facoltà di Economia, Giurisprudenza, Lettere e Scienze bancarie. dicembre 2016 Anche quest’anno l’Associazione per lo Sviluppo degli Studi di Banca e Borsa ( Assbb ) ha conferito le sue borse di studio per un valore di 30mila euro. A ricevere il premio di 1.500 euro, 20 studenti meritevoli dell’Università Cattolica, di cui sette iscritti a Economia, tre a Giurisprudenza, tre a Lettere e filosofia e sette a Scienze bancarie, finanziarie e assicurative. I giovani sono stati selezionati su proposta di una Commissione composta da due professori delle facoltà coinvolte, designati dai rispettivi presidi, e da un rappresentante indicato dall’Assbb. La cerimonia di consegna si è tenuta mercoledì 14 dicembre nella Cripta dell’Aula Magna dell’Ateneo al termine dell’assemblea annuale dell’Associazione. Erano presenti, tra gli altri, Vittorio Conti , vice presidente vicario dell’Assbb, già commissario e vicepresidente della Consob, e Marco Lossan i , direttore del Laboratorio di Analisi Monetaria, il report quadrimestrale sulla congiuntura economica nazionale e internazionale promosso dall’Associazione. È dalla fine degli anni Settanta che l’Assbb “premia” gli studenti della Cattolica che si sono distinti nel corso della propria carriera universitaria.

 
Go top