La tua ricerca ha prodotto 3 risultati per avvocati:

Futuri avvocati: il tirocinio comincia già all'Università

Piacenza Futuri avvocati: il tirocinio comincia già all'Università Grazie alla convenzione tra Università Cattolica e Ordine degli avvocati di Cremona, i futuri avvocati potranno cominciare il tirocinio già all’Università e ottimizzare i tempi di inserimento nella professione. luglio 2018 Anticipare durante l’ultimo anno del corso di Laurea magistrale in Giurisprudenza di un semestre di tirocinio per l’accesso alla professione forense. E’ l’obiettivo della convenzione stipulata tra la Facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Cremona , firmata lunedì 16 luglio dal rettore dell’Ateneo Franco Anelli e dalla Presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati Marzia Soldani . L’accordo, nell’attuare la Convenzione quadro stipulata a livello nazionale, ha lo scopo di creare un collegamento sempre più stretto tra il mondo universitario e quello delle professioni legali e di ottimizzare i tempi di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. La stipula di questa Convenzione rafforza la spiccata vocazione del Corso di laurea in Giurisprudenza ad interfacciarsi con il mondo del lavoro, consentendo ai suoi studenti di acquisire in itinere le competenze teoriche e le abilità pratico-operative che saranno richieste dopo la laurea. All’evento erano presenti inoltre il Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti , la Preside della Facoltà di Economia e Giurisprudenza Anna Maria Fellegara e il Presidente del Corso di Laurea in Giurisprudenza e Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche Antonio Chizzoniti . Dopo l’avvio nello scorso anno accademico del profilo “Diritto&Economia” di “doppia laurea magistrale” in Giurisprudenza ed Economia (5+1), l’offerta formativa si arricchisce nell’a.a. 2018/2019 del nuovo profilo in “ Diritto e innovazione digitale ”.

 

Notai e avvocati, tirocinio anticipato

PIACENZA Notai e avvocati, tirocinio anticipato Nella sede piacentina della Cattolica stipulata una doppia convenzione tra la facoltà di Economia e Giurisprudenza con il Distretto notarile di Piacenza, la prima in Italia, e con l’Ordine degli Avvocati. È quella siglata tra la facoltà di Economia e Giurisprudenza della sede piacentina dell’Università Cattolica e il Distretto Notarile di Piacenza, che permetterà agli studenti della laurea magistrale in Giurisprudenza di anticipare il tirocinio durante l’ultimo anno di corso . La stipula rafforza la spiccata vocazione del corso di laurea in Giurisprudenza della sede piacentina della Cattolica a interfacciarsi con il mondo del lavoro, consentendo ai suoi studenti di acquisire in itinere le competenze teoriche e le abilità pratico-operative che saranno richieste dopo la laurea. giurisprudenza #notai #avvocati #tirocinio Facebook Twitter Send by mail UNIVERSITÀ E PROFESSIONI, ACCESSO AGEVOLATO Quella siglata a Piacenza, che prevede il primo accordo in Italia con un distretto notarile, non è la prima convenzione firmata dall’Ateneo con gli ordini professionali per anticipare la pratica prima della laurea. È del 2011 l’ accordo siglato a Milano dalla facoltà di Economia e da quella di Economia e Giurisprudenza con gli ordini dei Commercialisti di Milano, Piacenza e Cremona che permette agli studenti di anticipare sei dei 18 mesi totali di tirocinio nel corso dell’ultimo anno di laurea magistrale. Simile convenzione fu firmata nel 2014 , nella sede romana dell’Ateneo dalla facoltà di Economia, con l’ Ordine dei Commercialisti e degli Esperti contabili di Roma , estendendo così anche agli studenti dei corsi di Economia della capitale la stessa opportunità. Nel 2016 la facoltà di Giurisprudenza ha concluso l’ accordo con l’ Ordine degli Avvocati di Milano che consente ai laureandi della laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza di iniziare la pratica forense in uno studio professionale, anche all’estero, prima della laurea.

 

Avvocati, arriva il tirocinio anticipato

MILANO Avvocati, arriva il tirocinio anticipato Grazie alla convenzione tra Università Cattolica e Ordine degli avvocati di Milano, i laureandi della laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza potranno iniziare la pratica forense in uno studio professionale, anche all’estero, prima della laurea. È quanto prevede l’accordo siglato tra l’Università Cattolica e l’Ordine degli avvocati di Milano, che permetterà ai laureandi in Giurisprudenza di guadagnare sei mesi di tempo con l’iscrizione anticipata nel registro dei praticanti avvocati. Così il rettore dell’Università Cattolica Franco Anelli ha presentato la convenzione che consente di anticipare sei mesi di tirocinio forense durante l’ultimo anno del corso di laurea magistrale a ciclo unico di Giurisprudenza . ll rettore Anelli ha anche ribadito il carattere di novità della convenzione, prima in Italia, «grazie a una collaborazione lungimirante e intraprendente con l’Ordine degli avvocati, nell’interpretazione di una norma del nuovo ordinamento forense del 2012, finora rimasta inattuata». giurisprudenza #tirocinio #avvocati Facebook Twitter Send by mail SUL PONTE DELLE SPIE L’accordo tra l’Università Cattolica e l’Ordine degli avvocati di Milano è stato presentato mercoledì 20 aprile nella Cripta dell’Aula Magna dell’Università Cattolica al termine di un dibattito dal titolo “L’avvocato Donovan sul “ponte delle spie”. Con il preside di Giurisprudenza Gabrio Forti e il presidente dell’Ordine Remo Danovi hanno dialogato sul tema Aldo Travi , ordinario di Diritto amministrativo e direttore della Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università Cattolica, e l’avvocato Paola Boccardi , consigliere dell’Ordine di Milano. La convenzione e le istruzioni per ottenere l’anticipo del tirocinio sono stati illustrati dal professor Gianluca Varraso , ordinario di Diritto processuale penale, e dall’avvocato Cinzia Preti , consigliere segretario dell’Ordine di Milano.

 
Go top