La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per band:

Musikee, la startup a ritmo di rock

master Musikee, la startup a ritmo di rock Fondata da alcuni allievi del master in Comunicazione musicale, aiuta le band ad allargare la propria fan base attraverso un sistema di missioni e ricompense. by Gianluca Durno | 10 marzo 2016 È una giovane startup tutta italiana e, grazie anche a collaborazioni con grandi etichette come Emp , e-commerce rock numero uno in Europa, Rude Records e Hopeless Records , in breve tempo è diventata una realtà internazionale nel settore dell’industria musicale. È Musikee, la piattaforma web gratuita per la gestione della fan base delle rock band che ha debuttato pubblicamente, dopo diversi mesi di prova, il 22 febbraio scorso e ora è pronta per dare nuova linfa vitale all’industria musicale. Nata nel 2014 dall’idea di una squadra di lavoro composta da giovani talentuosi, alcuni dei quali provenienti dall’Università Cattolica, la startup ha l’obiettivo di fornire agli artisti uno strumento, unico nel suo genere, attraverso cui stimolare e orientare le attività online e offline dei fan. Tutto questo attraverso un semplice sistema di missioni e ricompense : gli appassionati di musica svolgono attività proposte dall’artista preferito come il volantinaggio, la condivisione di contenuti su internet e l'acquisti dei Cd. Grazie a ciò ottengono la possibilità di accedere a delle ricompense pensate dal loro idolo in persona. Musikee è quindi una piattaforma, che vuole diventare punto di incontro, centro di coordinamento e strumento di promozione per scoprire artisti e partecipare all’universo musicale. I tre fondatori, Daniele Ghidoli , Chiara Crispino e Fabio Cantoni , si dicono “nomadi digitali”: hanno costruito una struttura aziendale che permette loro di lavorare da remoto, quindi senza dovere per forza rimanere chiusi in un ufficio, come fanno già altre prestigiose aziende internazionali, da Buffer a WordPress .

 
Go top