La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per cammino:

Experiri, la mostra racconta il cammino

ottobre - 26 novembre 2019 Experiri, la mostra racconta il cammino Le opere di dodici artisti della scena contemporanea nell’allestimento curato da un gruppo di studenti del campus milanese dell’Ateneo 16 ottobre 2019 Dodici artisti della scena contemporanea italiana e internazionale presentano le loro opere negli spazi diffusi dell’Università declinando il tema del cammino. L’ Itinerario di Arte e Spiritualità è stato curato da un gruppo di studenti del campus milanese dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Come nelle precedenti edizioni sono stati coinvolti nella cura e nello sviluppo della mostra gli studenti iscritti ai corsi di laurea in Scienze dei beni culturali, Archeologia e Storia dell’Arte e Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo. Nella parola Experiri è racchiuso tutto il senso della mostra: un percorso realizzato attraverso l’esperienza del cammino e ai frutti della conoscenza che questo porta, mostrando le infinite modalità in cui oggi si intende e si intrepreta questo viaggio. In mostra dodici opere create da artisti selezionati dalla scena contemporanea italiana e internazionale: Daniele Arosio, Marina Ballo Charmet, Ludovica Carbotta, Michele Ciacciofera, Federica Col, Tommaso Fraschini, Premiata Ditta, Dolores Previtali, Diego Randazzo, Arjan Shehaj, Massimo Uberti e Alec Von Bargen. Per coinvolgere ancora di più gli studenti, ma anche un pubblico più ampio, è stato ideato un workshop con il duo artistico Premiata Ditta al fine di realizzare un’installazione site – specific . Durante i quattro giorni di collaborazione gli studenti, insieme agli artisti, hanno fatto un’esperienza sensoriale, tracciando una mappa degli odori, nei luoghi di studio e di vita più frequentati, dalle aule di lezione ai cortili, al giardino dell’ateneo, per realizzare un archivio originale delle percezioni.

 

A piedi nella storia sulla via Appia

Brescia A piedi nella storia sulla via Appia Per 27 studenti del corso di Letteratura latina della sede di Brescia un tuffo nel passato e nella natura: ottanta chilometri alla scoperta di resti e vestigia romane, con la guida “spirituale” del professor Massimo Rivoltella e di due sue assistenti. by Chiara Rovati, Elena Claudi, Luca Mombellardo, Giulia Poliero e Caterina di Giuseppe | 19 ottobre 2018 L’idea di una walking school sulla via Appia Antica è nata tra le quattro mura di un'aula della sede di Brescia della Cattolica. Il cammino dei per 27 studenti è iniziato dal Circo Massimo ed è giunto fino a Genzano: 80chilometri in totale, di cui 34 sulla via Appia, percorsi interamente a piedi econ lo zaino in spalla. Immersi nel silenzio e nel profumo della macchia, di tanto in tanto i docenti si soffermavano a illustrare aneddoti e curiosità su quanto era alla portata dello sguardo. La fatica nelle gambe e sulle spalle non ha, però, abbattuto gli animi: come ricorda una delle partecipanti, “sentire quei chilometri nelle gambe è stata un’esperienza che nessun’aula universitaria potrà restituirci”. Condividere il tutto durante i nostri 80 chilometri lo ha reso più speciale: se ripenso a quei quattro giorni è impossibile non sorridere». che nasce l'idea che porterà 27 studenti di Lettere delle sedi di Milano e Brescia avivereun'esperienza probabilmente irripetibile.

 
Go top