La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per castelnuovofogliani:

Villa Fogliani, Musica in Castello

Piacenza Villa Fogliani, Musica in Castello Tre appuntamenti musicali animeranno l’estate nella villa di Castelnuovo Fogliani: la musica lirica con il soprano Daria Masiero ; la classica con la Filarmonica Arturo Toscanini e la danza con Simona Atzori , una ballerina “speciale”, nata senza braccia. Arriva alla sua quarta edizione la manifestazione Festival del Castello , l'iniziativa organizzata dal comune di Alseno che si inserisce nel sedicesimo anno della rassegna Musica in Castello . Lo splendido complesso settecentesco di Villa Sforza Fogliani , sullo sfondo del sorprendente giardino all’italiana (opera di Luigi Vanvitelli), è coinvolto all’interno di un ricchissimo programma. I tre appuntamenti che avranno luogo presso Villa Sforza Fogliani hanno in comune la passione e la delicatezza dell’arte: vissuti nel profondo, il canto lirico , la musica classica e la danza colmeranno la villa di ispirazione ed emozione. La Filarmonica Arturo Toscanini, una delle più importanti orchestre sinfoniche italiane, è da molti anni il punto d’eccellenza dell’attività produttiva della Fondazione Arturo Toscanini : conta esibizioni in tutto il mondo, con la direzione di maestri di prestigioso livello sui palcoscenici più rinomati. L’esibizione nella Villa Sforza Fogliani vedrà la proposta di alcuni dei capolavori del repertorio di Verdi, Rossini e Mendelssohn, come i due preludi della Traviata (atto I e III), la Sinfonia dell’opera Semiramide e la Sinfonia Italiana . Il complesso Villa Sforza Fogliani è sito in Castelnuovo Fogliani, in Viale delle Rimembranze 87, nel comune di Alseno, in provincia di Piacenza e all’ingresso della provincia di Parma.

 

Domeniche in Villa a Castelnuovo Fogliani

L’Istituto Toniolo, ente fondatore dell’Università Cattolica, in stretta collaborazione con Educatt – a cui affida la gestione del brand e dello storytelling legato alla Villa – riapre le porte della struttura per una stagione ricca di iniziative e attività. La proprietà, oltre alla Villa, comprende anche altri edifici e attrazioni: una chiesa, una serra, un laghetto di circa 4.600 mq immerso nel verde del parco e numerosi cortili interni. toniolo #castelnuovofogliani #piacenza Facebook Twitter Send by mail UNA STORIA ANTICHISSIMA Il complesso di Castelnuovo Fogliani ha una storia antichissima: le prime testimonianze della sua esistenza risalgono al 1100 quando il borgo, inizialmente legato alla nobile famiglia dei Della Porta, passa nelle mani dei Visconti e infine degli Sforza Fogliani. A ridosso dell’asse principale della via Francigena, la villa di Castelnuovo viene portata alla sua forma attuale grazie agli interventi di manutenzione e restauro compiuti nel Settecento grazie al marchese Giovanni Sforza. La Villa di Castelnuovo Fogliani attraversa le epoche e arriva fino al 1925 anno in cui la duchessa Clelia Sforza D’Aragona, erede universale della dinastia, dona la proprietà alla Chiesa. In quegli anni padre Gemelli ebbe un’intuizione geniale, destinare un luogo protetto alla carriera universitaria delle religiose, che in quegli anni non potevano accedere alla formazione accademica. Sotto richiesta di Gemelli, Papa Pio XI donò all’Istituto Toniolo di Studi Superiori e all’Università Cattolica la Villa di Castelnuovo Fogliani per farne un luogo di studio e preghiera per le religiose.

 
Go top