La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per dispersione:

Scuola-lavoro, incontro virtuoso

brescia Scuola-lavoro, incontro virtuoso L’Università Cattolica partecipa a un progetto europeo che cerca di adattare il modello degli Utc inglesi ad alcuni Paesi europei, tra cui l’Italia. gennaio 2019 Sette partner, cinque enti di formazione, tre autorità regionali/locali, una università, un network europeo e i prossimi tre anni per studiare ed adattare il modello delle University Technical Colleges (UTC) inglesi. Dopo un anno di progettazione, visite nel Regno Unito e dopo aver costruito un solido partenariato, il progetto si è classificato quinto su 35 progetti approvati (a fronte di 170 candidature presentate) nell’ambito del Programma Erasmus+ Key Action 2: Cooperazione per l’Innovazione e lo scambio di buone prassi - Partenariati Strategici - Ambito VET . Per contribuire al raggiungimento di questo obiettivo, il progetto intende rafforzare ulteriormente le competenze chiave e tecnico-professionali dei giovani che frequentano i percorsi VET ( Vocational education and training ), analizzando e adattando al contesto italiano, spagnolo e tedesco il modello delle UTC inglesi. L’obiettivo è quello di aumentare le competenze di ogni studente nell’arco dell’intero percorso di apprendimento e di combattere il tasso di dispersione scolastica. Ogni UTC, in collaborazione con un’università locale e con aziende, lavora per sviluppare un curriculum che permetta agli studenti di fare esperienze simili a quelle che vivrebbero dopo la scuola, integrando, inoltre, tre tipi di apprendimento: tecnico, pratico e accademico. Tutti gli aspetti della vita di questi college sono costruiti intorno a una specifica metodologia chiamata PiXL Edge , ovvero un modello che consente agli studenti di sviluppare abilità utili per il resto della vita e per la loro futura attività professionale ( Leadership, Organization, Communication, Initiative and Resilience ).

 
Go top