La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per esplosione:

Apocalisse a Beirut, implosione d’un Paese

Speciale Libano Apocalisse a Beirut, implosione d’un Paese Un boato terrificante, una tragedia infinita che fa ripiombare il Paese ai tempi della guerra civile. È l’inizio della fine o il Libano saprà rialzarsi ancora? Parlano gli esperti dell’Università Cattolica e il vescovo libanese Mounir Khairallah 06 agosto 2020 A cura di Paolo Ferrari ed Emanuela Gazzotti Chi l’ha vista l’ha definita un’apocalisse. Le due enormi esplosioni che hanno devastato Beirut martedì 4 agosto sono avvenute nei pressi del porto, dov'erano custodite 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio, scaricate nel 2013 e poi depositate in un container, riducendo in polvere parte della capitale libanese come ai tempi della fine della guerra civile durata 15 anni. The Egg è diventato, durante le proteste del 2019, luogo di ritrovo, di protesta e di cultura. All'interno, per diverse settimane, hanno tenuto lezione i docenti della AUB, l'American University of Beirut, incluso il politico Charbel Nahhas, in quella che è stata chiamata "eggupation" - by Laura Silvia Battaglia, Beirut, Libano, ottobre 2019 #libano #beirut #esplosione #speciale Facebook Twitter Send by mail Print.

 
Go top