La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per fraternita':

Il digitale può aiutarci a riscoprirci fratelli

Speciale "Fratelli tutti" Il digitale può aiutarci a riscoprirci fratelli Uno speciale per approfondire la Fratelli tutti , la nuova Lettera sulla fraternità e l’amicizia sociale del papa argentino. Le voci di alcuni docenti dell’Ateneo sul documento che raccoglie il pensiero sociale di Jorge Mario Bergoglio. Parla don Luca Peyron 23 ottobre 2020 «Francesco ci aiuta a distinguere tra connessione e relazioni, tra il bisogno di avere un pubblico e la necessità di avere un dialogo». Secondo don Luca Peyron , docente di teologia alla facoltà di Medicina e chirurgia, non si tratta di demonizzare il digitale ma di conoscerne limiti e opportunità. Nel podcast registrato per lo speciale dedicato all’enciclica “ Fratelli tutti ”, il teologo sottolinea che «il digitale ci può anche aiutare: il dialogo si alimenta solo della condivisione delle informazioni. In questo senso una condivisione centrata sulla verità e sulla condivisione fraterna è sostenuta e facilitata dalla trasformazione digitale, che può farci superare timidezze e barriere nella conoscenza reciproca e nel reciproco scambio, realizzando quell’interculturalità, quella connessione e fecondità dell’incontro tra i saperi che il papa auspica». Oltre a don Luca Peyron, sulla Lettera sulla fraternità e l’amicizia sociale - la terza di Jorge Mario Bergoglio - abbiamo chiesto ad alcuni docenti dell’Università Cattolica di proporre un commento dal punto di vista della loro sensibilità e delle loro competenze.

 

Don Ciotti alla Giornata del dono

piacenza Don Ciotti alla Giornata del dono Una riflessione sui valori della solidarietà e della fraternità rivolta agli studenti della sede di Piacenza. Una giornata che nasce per stimolare negli studenti dell’Università Cattolica della sede di Piacenza e in tutta la comunità universitaria una riflessione continua sui valori della solidarietà e della fraternità creando un’opportunità diretta di vivere in prima persona alcune esperienze di dono (volontariato, donazione sangue, tempo). Con la testimonianza e l’esperienza di chi già rende concreta l’esperienza del dono attraverso l’attività di volontariato, si farà luce su alcune possibili declinazioni con cui il dono può manifestarsi attraverso i cinque incontri paralleli che dalle 10 alle 11.30 si terranno presso le aule della piazzetta di Economia. Qui si parlerà del dono del cibo; dell’economia del dono, del sostegno alla solidarietà, della vocazione alla cooperazione e del dono della cittadinanza attiva Ad arricchire la mattinata l’intervento di don Luigi Ciotti , fondatore del Gruppo Abele e presidente di Libera, che interverrà alle 11.30 presso l’auditorium Mazzocchi. La mattinata piacentina dedicata al dono si concluderà con l’inaugurazione del terzo filare del frutteto della sede che nasce con l’intento di simboleggiare tutte le facoltà dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza attraverso gli alberi da frutto, emblema di solide radici e di sapidi frutti, come il sapere. Una mappa in cui appare da quest’anno anche la città di Piacenza. solidarieta' #fraternita' #ciotti Facebook Twitter Send by mail Print.

 
Go top