La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per kenan:

Addio a Kenan, il ragazzo con un dono nello sguardo e la Siria nel cuore

Il ricordo Addio a Kenan, il ragazzo con un dono nello sguardo e la Siria nel cuore Era arrivato a Milano grazie al progetto dell’Università Cattolica per gli studenti siriani dell’ateneo. Attraverso le lezioni, lo studio, i compagni di collegio, gli amici siriani sparsi per il mondo, si nutriva di esperienze sempre nuove, che alimentavano la sua sete di conoscenza. Kenan aveva un dono speciale: sapeva capire chi aveva di fronte, aveva una straordinaria capacità di leggere le personalità degli altri e sapeva come entrare nel cuore delle persone con il suo particolare savoir faire e quello sguardo sorridente. Il progetto dei giovani studenti siriani è stato per noi tutti una nuova esperienza, che ci ha spinto a costruire, assieme a loro, un modello di accoglienza che non rispondesse soltanto alle loro esigenze fisiche e accademiche. continua a leggere] #siria #siriani #accoglienza #kenan Facebook Twitter Send by mail Print IL PROGETTO Kenan Kebbeh è giunto in Italia a settembre 2016, nell’ambito del progetto di accoglienza di giovani studenti siriani promosso dall’Università Cattolica del Sacro Cuore. L’Arcidiocesi di Milano attraverso il Coordinamento Diocesano Associazioni, Movimenti e Gruppi ha offerto un supporto all’accoglienza degli studenti grazie alla rete di famiglie milanesi che hanno dato disponibilità ad affiancarli nel percorso di inserimento sociale nella realtà italiana coinvolgendo i ragazzi in attività extra accademiche. Il progetto avviato dall’Ateneo nel 2016 è stato il primo di una lunga serie di iniziative che in questi quattro anni ha permesso a più di 50 giovani siriani di studiare in una Università italiana.

 
Go top