La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per kerkis:

Teatro antico, il comico in scena

Milano Teatro antico, il comico in scena La due giorni promossa al Piccolo Teatro di Milano e nella sede di largo Gemelli dell’Ateneo giovedì 19 e venerdì 20 ottobre analizzerà il teatro regia novecentesco in rapporto ai classici e gli archetipi comici del teatro greco e latino. ottobre 2017 Dalle fotografie di Tommaso Le Pera sul teatro di Antonio Calenda all’analisi del “comico” nei testi greci e latini portati sul palcoscenico. Sono questi i due grandi temi che verranno approfonditi nella due giorni dedicata al Teatro Antico in Scena in programma giovedì 19 al Piccolo Teatro di Milano e venerdì 20 ottobre all’Università Cattolica . Una riflessione ricca di interventi e ospiti speciali che si concluderà con lo spettacolo Pluto di Aristofane , a cura del Corso di Alta Formazione Teatro Antico In Scena e dell’ Associazione Kerkis. La due giorni, promossa da Elisabetta Matelli del Dipartimento di Filologia classica, Papirologia e Linguistica storica dell’Università Cattolica, sarà l’occasione, sia per gli esperti sia per il pubblico amante del teatro, di approfondire molti aspetti del teatro antico sulla scena. Dal 2013 è direttore artistico dei corsi di alta formazione "Teatro Antico in Scena" dell’Università Cattolica che realizza spettacoli rappresentati dall’Associazione Kerkis: Teatro Antico in Scena. In serata la messa in scena di Pluto di Aristofane, a cura del Corso di Alta Formazione "Teatro Antico In Scena" e dell’ Associazione Kerkis.

 

Teatro antico, giovani attori a San Lorenzo

MILANO Teatro antico, giovani attori a San Lorenzo Gli spettacoli vincitori della prima edizione del Festival Thauma rivolto alle scuole superiori di tutta Italia saliranno sul palco del Teatro San Lorenzo alle Colonne di Milano con tre grandi capolavori della drammaturgia classica. Teatro Antico In Scena (che dal 2012, in collaborazione con l’Università Cattolica, anima questo teatro con l’intento di far emergere, nel cuore storico della città, quanto sia ancora significativo, seducente e attuale questo antico repertorio teatrale, promuovendo occasioni di formazione e di spettacoli ( si veda qui ). Proponendo in scena questi tre spettacoli nel Teatro San Lorenzo alle Colonne c’è la volontà di dare luce al prezioso lavoro di formazione teatrale, sommerso e silenzioso, che tradizionalmente avviene in numerose scuole superiori italiane, quale segno di una eccellenza educativa. Si segnala l’intenzione di presentare i tanti volti del mito di Medea via via interpretati da attrici differenti attraverso la trasmissione di un oggetto simbolico, una collana capace di rendere unitario l’accostamento di episodi diversi. novembre ore 20.30 ADELPHOE di Terenzio Liceo Giosuè Carducci di Milano (II classificato Festival THAUMA 2015) Lo spettacolo propone un’originale riscrittura del testo terenziano che intreccia le vicende sentimentali di due fratelli complicate dalla severità di un padre tradizionalista. La regia attualizza in forma moderna, con qualche cedimento di stampo televisivo, la pratica di contaminazione del teatro terenziano, con una buona capacità di valorizzare molte presenze attorali. Nella scena di apertura, la regia universalizza il tema della prigionia di guerra presentando un efficace lamento corale di prigioniere africane, in cui sono riconoscibili riferimenti alla contemporaneità, ma in una dimensione efficacemente extra-temporale e pertanto poetica.

 
Go top