La tua ricerca ha prodotto 3 risultati per mobilita':

L’identità digitale dello studente

EDUCATT L’identità digitale dello studente Educatt torna sul fronte della progettazione europea con MyAcademicID come coordinatore delle attività di comunicazione e disseminazione. Il progetto è finalizzato a facilitare la mobilità internazionale e rafforzare lo status di “studente europeo”. La proposta di MyAcademicID, che è risultata tra quelle approvate e finanziate dalla call CEF 2018 e in particolare nell’ambito dell’azione chiave dedicata alle telecomunicazioni, è il risultato della convergenza di molteplici servizi elettronici mirati al riconoscimento dell’identità digitale dello studente in risposta a specifiche casistiche relative alla mobilità internazionale. MyAcademicID si prefissa l’obiettivo di consentire l’interazione digitale sicura e continuativa tra le istituzioni dell’istruzione superiore (HEI) nell’ottica di rafforzare lo status di “studente europeo” e favorire la mobilità internazionale degli studenti, attraverso l’ottimizzazione dei processi burocratici. La proposta è indirizzata, di conseguenza, al riconoscimento dell’identità digitale degli studenti, con particolare attenzione alla mobilità internazionale. La rappresentanza italiana all’interno del progetto è costituita da Fondazione Endisu ed Educatt , a cui è stato assegnato il coordinamento delle attività di comunicazione e disseminazione. Nello specifico Educatt è al lavoro sullo studio di logo e sul set-up della piattaforma online che sarà disponibile a breve.

 

Collegiali su due ruote

EDUCATT Collegiali su due ruote Nuove biciclette acquistate da Educatt in arrivo per gli ospiti dei collegi della sede di Roma. Oltre all’usufrutto gratuito, sono anche garantite la revisione e la manutenzione gratuite del mezzo tre volte l’anno. gennaio 2017 Novità in arrivo per i collegiali della sede di Roma: per gli spostamenti all’interno del campus, o anche in città, sono ora disponibili nuove biciclette acquistate da Educatt. Alle quattro biciclette già in dotazione al collegio San Luca, se ne sono aggiunte infatti altre tre nuove per il Nuovo Johanneum e due per il collegio Ker Maria . Oltre all’usufrutto gratuito, ai collegiali sono anche garantite la revisione e la manutenzione gratuite del mezzo tre volte l’anno , grazie a un contratto stipulato dalla Fondazione per il Diritto allo Studio con una società di manutenzione. Il primo appuntamento è previsto per il 27 marzo e – come anche i successivi – sarà aperto anche a tutti gli studenti e agli altri frequentatori dell’Ateneo che volessero sottoporre a revisione la propria bicicletta personale. Per gli studenti è previsto il prezzo speciale di 18 euro, anziché di 25 euro (previsto invece per tutti gli altri).

 

Esc, una card per la mobilità

Milano Esc, una card per la mobilità Prosegue il lavoro di Educatt con i partner europei per attivare la piattaforma che permetterà il riconoscimento dello “status” di studente in termini di servizi nei programmi all’estero. Al via anche un progetto di finanza innovativa per borse di studio. L’incontro è dedicato in particolare ai Referenti IT, in modo che possano valutare le possibilità di integrazione con la piattaforma Esc. È inoltre al via il terzo progetto europeo: si chiama Shift (Strenghten HE through Innovative Financial Tool) e prenderà ufficialmente avvio a Bruxelles il 27 e il 28 novembre 2017. europeanstudentcard #mobilita #studenti Facebook Twitter Send by mail.

 
Go top