La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per mostra:

In mostra i manichini di de Chirico

Milano In mostra i manichini di de Chirico Per la prima volta a Milano i costumi di scena disegnati dall’artista per l’allestimento che aprì il Maggio Musicale Fiorentino nel 1933, rivoluzionando l’estetica scenica de I Puritani di Bellini. settembre 2017 Arrivano per la prima volta a Milano i costumi di scena che Giorgio de Chirico disegnò per l’opera I Puritani di Vincenzo Bellini allestita a Firenze il 25 maggio 1933. Solo il tempo fu testimone della vera e propria rivoluzione introdotta da de Chirico, che cambiò la tradizione e segnò una svolta nella messa in scena teatrale, grazie a costumi-manichini inseriti in uno spazio etereo che chiude l’attore in una sorta di simbolo iconografico. Degli oltre centottanta costumi creati per questa rara produzione, patrimonio realizzato e custodito dall’Archivio Cerratelli, trenta saranno in mostra (e visitabili gratuitamente) nella sede dell’ Università Cattolica in via Nirone 15, dal 19 settembre 2017 , giorno dell’inaugurazione, fino al 6 ottobre. Martedì 19 alle 17.30 nell’aula NI 110 in via Nirone saranno presenti per i saluti istituzionali Giovanni Gobber , preside della facoltà di Scienze linguistiche e letterature straniere, Maria Teresa Zanola , direttrice dell’Osservatorio di terminologie e politiche linguistiche Otpl, Floridia Benedettini e Diego Fiorini della Fondazione Cerratelli. Il 25 e 26 settembre due laboratori (in via Nirone 15 dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18) coniugheranno teoria e pratica, lavorando con disegni, materiali, stoffe, in un vero e proprio atelier teatrale o cinematografico ricostruito, coordinati e diretti dai massimi esperti del settore a livello nazionale e internazionale della Fondazione Cerratelli. Mercoledì 27 settembre (in largo Gemelli, 1, Aula Magna, ore 18) il concerto dei solisti di Note d’inChiostro proporrà l’ascolto di Preludio, arie e duetti da I Puritani di Vincenzo Bellini , con la guida di Enrico Reggiani , direttore di Note d’inChiostro e docente di Letteratura inglese.

 

milano.ti amo all’Augustinianum

Milano milano.ti amo all’Augustinianum La prestigiosa mostra fotografica che ha allietato nei mesi scorsi i viaggiatori in passaggio per gli Aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate Rimarrà visitabile fino a tutto il mese di ottobre nel collegio milanese di via Necchi. luglio 2017 Rimarrà visitabile fino a tutto il mese di ottobre nel collegio Augustinianum (sala Pototschnig) la prestigiosa mostra fotografica che ha allietato nei mesi scorsi i viaggiatori in passaggio per gli Aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate. milano.ti amo è un racconto fotografico, una narrazione per immagini di una città che, come recita la presentazione alla mostra, è «grigia solo per chi non ci vive». La galleria di immagini di Andrea Aschedamini , che le ha scattate e raccolte in più di 10 anni di attività, presenta in esclusiva ai frequentatori del Collegio e dell’Ateneo i ritratti insoliti di una città accogliente e innovativa. fotografia #mostra #milano #augustinianum Facebook Twitter Send by mail.

 
Go top