La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per next generation ue:

Con FutureLab i giovani scrivono il Brescia Recovery Plan

Scuole superiori Con FutureLab i giovani scrivono il Brescia Recovery Plan Al via i laboratori del futuro con quattro scuole bresciane attivati da Opter. I risultati alla Notte dei ricercatori by Antonella Olivari | 20 ottobre 2020 Non ci possono essere idee di “prossima generazione” che non ascoltino e coinvolgano i giovani. Parte da questa convinzione la scelta di organizzare a Brescia dei FutureLab Giovani , percorsi condivisi e innovativi, che partono dal basso e rappresentano la via di un “ Brescia Recovery Plan ”. Il progetto, coordinato da Barbara Boschetti , docente di diritto amministrativo, insieme a Ivana Pais , docente di Sociologia economica, ha preso forma all’interno dell’ Osservatorio per il territorio (Opter) ed è contenuta nel progetto COM_PACT4Future , un patto di comunità per disegnare il Futuro della comunità e del territorio. Per costruire un Brescia Recovery Plan bisogna partire dai giovani – afferma Barbara Boschetti - ed ecco quindi i FutureLab che da subito coinvolgeranno le classi quarte di quattro scuole bresciane: l’Istituto Abba Ballini e l’Einaudi, i licei privati Carli e Luzzago. I risultati verranno raccontati durante “La Notte dei ricercatori ” che si svolgerà il 27 novembre in due momenti: la mattina verranno coinvolti i presidi delle scuole, mentre il pomeriggio toccherà agli studenti raccontare alla cittadinanza quanto emerso nei gruppi di lavoro. L’ultimo passo, quello che calerà nella concretezza il grande lavoro svolto, prevede invece la creazione di singole iniziative volte a mettere a terra gli scenari emersi durante l’attività di indagine.

 
Go top