La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per parlamentoeuropeo:

Inaugurazione anno accademico

ATENEO Inaugurazione anno accademico Il presidente del Parlamento europeo è intervenuto alla cerimonia che ha aperto ufficialmente il nuovo anno accademico dell’Ateneo. Il discorso inaugurale del rettore Franco Anelli e il saluto del presidente del Toniolo monsignor Mario Delpini 19 novembre 2018 Un'inaugurazione in chiave europea. Il nuovo anno accademico 2018/2019 si è aperto questa mattina con la prolusione affidata all’onorevole Antonio Tajani . Il presidente del Parlamento Europeo ha dedicato il suo intervento alle “ Riflessioni per una nuova Europa. La cerimonia di inaugurazione è iniziata alle 11.30 nell’Aula Magna di largo Gemelli con il discorso inaugurale del magnifico rettore Franco Anelli e il saluto di monsignor Mario Delpini , presidente dell’Istituto Toniolo di Studi Superiori. La prolusione dell’onorevole Antonio Tajani si è svolta alla presenza delle autorità istituzionali, dei componenti degli organi direttivi dell’Ateneo, del corpo docente e degli studenti. inaugurazione #europa #parlamentoeuropeo #tajani Facebook Twitter Send by mail.

 

Rettore e studenti incontrano Tajani

Bruxelles Rettore e studenti incontrano Tajani Una delegazione di allievi del master in Economia e gestione degli scambi internazionali in visita a Bruxelles alle istituzioni europee. Nell’ambito del progetto “ Scoprire le Istituzioni europee e le politiche europee dei Trasporti, del Mare e del Lavoro ”, l’incontro con alcuni ospiti d'eccezione, in particolare con il presidente del Parlamento europeo On. Antonio Tajani e i commissari europei Johannes Hahn e Tibor Navracscis . Tra le personalità presenti a Bruxelles, anche il rettore dell'Università Cattolica Franco Anelli , chiamato a introdurre la lezione di Tajani agli studenti del master in Economia e gestione degli scambi internazionali , che hanno aderito al programma di Conftrasporto-Confcommercio e ai protocolli relativi con Miur e Regione Lombardia. Dal 2016 a oggi abbiamo fatto tanto per avvicinare i giovani alla nostra realtà, dai progetti nelle scuole, alle sperimentazioni, alla costruzione della nostra presenza negli ITS, fino all'attività di ricerca sul tema lavoro e competenze, che stiamo conducendo con l'Università Cattolica del Sacro Cuore. Il progetto Bruxelles 2018, con la presenza eccezionale del presidente Tajani e di due commissari europei, ci aiuta a dialogare sempre più con le Istituzioni nazionali ed europee, perché il nostro mondo imprenditoriale possa essere sempre più attrattivo per le giovani generazioni». Ci ha fatto comprendere quanto l’Unione sia, a differenza di quanti ormai non lo credono più, una grande risorsa per il nostro Paese, nonché di quanto essa stessa abbia bisogno dell’appoggio e dell’aiuto dei giovani per crescere». Questa esperienza - conclude Sara - ha acceso in noi un’incredibile voglia di impegnarci a crescere e di contribuire con le nostre giovani idee al progresso dell’Unione europea, che ha oggi più che mai bisogno di un’Italia forte e stabile.

 
Go top