La tua ricerca ha prodotto 3 risultati per pianocity:

Piano city, studenti alla tastiera

Milano Piano city, studenti alla tastiera Sedici giovani interpreti, iscritti a corsi di laurea dell’Ateneo, saranno i protagonisti della maratona pianistica promossa dalla Cattolica, con una formula unica, nell’ambito della manifestazione milanese. maggio 2017 Una maratona pianistica nei chiostri della sede di Milano. L’Università Cattolica partecipa a Piano City con una formula unica rispetto agli altri atenei , offrendo la scena dell’aula magna a sedici suoi studenti-pianisti. Sabato 20 maggio , a partire dalle 15.30, i giovani interpreti, selezionati dopo un’audizione condotta per iniziativa dello Studium musicale d’Ateneo Note d’inChiostro , si succederanno al pianoforte nell’Aula Magna di largo Gemelli eseguendo brani del repertorio classico ma anche musiche d’intrattenimento. Prima della maratona, alle 14.30, il pomeriggio musicale sarà aperto dall’incontro con il maestro Davide Cabassi , uno dei principali pianisti dell’ambito milanese e nazionale, in dialogo con il professor Enrico Reggiani , direttore scientifico dello Studium Musicale di Ateneo Note d’inChiostro. A seguire, la maratona pianistica sarà suddivisa in tre parti : la prima e la terza seguiranno una percorso storico, dall’Ottocento al Novecento, con brani da Mendelssohn a Franck (prima parte) e da Brahms ad Albeniz (terza parte). L’iniziativa è sostenuta dal contributo dell’Ente per il Diritto allo studio dell’Università Cattolica (Educatt) e ha suscitato l’interesse dell’etichetta musicale Decca e del distributore di pianoforti Furcht, con i quali si sta avviando una promettente collaborazione.

 

Piano City, pane per i vostri sensi

Milano Piano City, pane per i vostri sensi Torna anche in aula magna uno degli eventi della kermesse milanese dedicata a far risuonare il pianoforte per vie e palazzi della città. maggio 2018 di Elisa Teneggi * Il 19 maggio, dalle 10 alle 13, torna nell’aula magna della sede milanese dell’Università Cattolica, Piano City, la manifestazione che mira a far risuonare le vie della città, con le note del pianoforte, a cui è dedicato l’evento. Seguendo il medesimo principio ispiratore dei Dialoghi in forma di concerto e del corso di Linguaggi musicali in prospettiva storica, il nostro sarà un omaggio dinamico, dialogico, che vedrà la presenza di studenti ed esecutori alternarsi a più riprese sul palco. Un progetto, dunque, più che un evento isolato, un percorso che si è posto, allo stesso momento della sua nascita, una meta asintotica, e per questo ambiziosa: raggiungere quel punto che tutti ci unisce, recuperare la convergenza di tutte le arti. I partecipanti provengono, infatti, dalle più diverse facoltà, quelle che a mensa di solito evitano di sedersi una di fianco all’altra, o che per sedi di corso diverse non notano nemmeno la reciproca esistenza. Ragazzi e ragazze che passano la giornata con le cuffie nelle orecchie, e che hanno deciso di spendere quei due spiccioli in più a tariffa agevolata per potersi scaricare offline le playlist di Spotify. Ma che hanno anche pensato che, forse, era il caso di saperne un po’ di più della musica, quella cosa pervasiva e troppo poco conosciuta che accompagna ogni momento della nostra giornata.

 

Piano City, maratona in aula magna

milano Piano City, maratona in aula magna Sabato 21 maggio 2016 . Dieci studenti e laureati dell’Ateneo saranno i protagonisti dell’evento promosso dall’Università Cattolica nell’ambito della kermesse musicale milanese dedicata al pianoforte. maggio 2016 I chiostri di largo Gemelli per la prima volta ospitano Piano City Milano , la kermesse musicale che per il quinto anno consecutivo anima tutta la città con protagonista il pianoforte nelle sue infinite manifestazioni. Si comincia con quella dedicata al pianoforte fino alla fine dell’Ottocento, si continua con la sessione del pianoforte del Novecento, per finire con un omaggio speciale a Robert di Schumann, di cui ricorre il 160essimo anniversario della morte. Le tre sessioni sono introdotte da tre brani composti dallo studente pianista della Cattolica Davide Malacrida. Insieme a lui suoneranno Elisa Araneo, Vivian Barbullushi, Andrea Castiglioni, Federica Cerizza, Filippo Maria Fontana, Luca Masserano, Martina Pulvirenti, Martino Tosi, Stefano Villa . A introdurre l’evento sarà il professore Enrico Reggiani , coordinatore scientifico di Note d’InChiostro .

 
Go top