La tua ricerca ha prodotto 4 risultati per premiogemelli:

Premio Gemelli, i migliori del 2015

ateneo Premio Gemelli, i migliori del 2015 La cerimonia di premiazione dei laureati che si sono distinti in ciascuna facoltà si è tenuta per la prima volta nel campus di Roma, alla presenza del prorettore Antonella Sciarrone e dell’assistente ecclesiastico generale dell’Ateneo. I nomi dei vincitori 04 ottobre 2016 La 56esima edizione del Premio Agostino Gemelli , attribuito al miglior laureato di ciascuna delle dodici facoltà dell’Ateneo per l’anno 2015, è stata ospitata quest’anno, per la prima volta, nel campus di Roma. La cerimonia è stata aperta dai saluti del prorettore Antonella Sciarrone Alibrandi e dell’assistente ecclesiastico generale monsignor Claudio Giuliodori . Hanno partecipato all’evento numerosi ex allievi della sede di Roma dell’Ateneo laureati negli oltre cinquant’anni di vita della facoltà di Medicina e chirurgia “Agostino Gemelli”. Il Premio Gemelli è un riconoscimento che viene conferito ogni anno ai migliori laureati di ciascuna facoltà. È stato istituito nel 1960 dall´Associazione Alumni Cattolica - Ludovico Necchi che riunisce i laureati di tutte le sedi dell’Ateneo e che è presente con sezioni riferite alle varie facoltà e con i propri gruppi locali su tutto il territorio italiano. Oltre a onorare la memoria del fondatore e primo rettore della Cattolica, Padre Agostino Gemelli, che fu anche il promotore della nascita dell’Associazione nel 1930, il premio ha l’obiettivo di valorizzare il merito e l’impegno dei laureati dell’Università.

 

Premio Gemelli, passaggio di testimone

Milano Premio Gemelli, passaggio di testimone Per la 57esima edizione dell’iniziativa, che valorizza il merito e l’impegno dei migliori laureati di ogni facoltà, a consegnare il riconoscimento saranno alcuni dei primi premiati tra il 1960 e il 1975. Per la 57esima edizione del Premio Gemelli la consegna del riconoscimento ai 12 migliori laureati dell’Università Cattolica avverrà alla presenza di alcuni tra i primi vincitori, premiati negli anni compresi tra il 1960 e il 1975. Istituito nel ‘60 in memoria del fondatore dell’Ateneo padre Agostino Gemelli, il Premio continua, anno dopo anno, a valorizzare il merito e l’impegno dei migliori laureati di ogni Facoltà. Tutti i premiati entreranno a far parte a pieno titolo di Alumni Cattolica – Associazione Necchi e anche della community degli Alumni Premium della Cattolica, potendo così giovarsi di una serie di agevolazioni e opportunità di crescita che l'Ateneo sta progettando per i propri laureati. Inoltre, per valorizzare i loro progetti di tesi, gli abstract saranno pubblicati su e-book editi da “Vita e Pensiero” , la casa editrice dell’Università Cattolica. L’Università Cattolica sin dalle origini ha avuto a cuore il legame con i suoi laureati» sottolinea la professoressa Antonella Sciarrone Alibrandi , Presidente dell’Associazione Necchi e Prorettore vicario. Padre Gemelli era fortemente convinto che per un Ateneo fosse importante continuare a mantenere vivo questo tipo di relazioni e a tale scopo ha dato vita all’Associazione Ludovico Necchi che negli anni, con costanza e impegno, si è proposta come contesto di incontro per gli ex-studenti della nostra Università.

 

Premio Gemelli, ecco i ‘magnifici’ 12

ALUMNI Premio Gemelli, ecco i ‘magnifici’ 12 Il rettore Franco Anelli ha conferito il riconoscimento ai migliori laureati dell’Università Cattolica nell’anno 2017. Una cerimonia che ha lasciato spazio anche ai ricordi e alle testimonianze dei vincitori delle edizioni passate. Il rettore Franco Anelli li ha accolti nell’aula Pio XI, la sala degli Atti Accademici, in occasione della consegna del Premio Gemelli, ricordando il legame con la Cattolica che consegna alla società i suoi laureati, il suo prodotto più nobile, più della produzione scientifica. Padre Renato Delbono , assistente spirituale dell’Associazione “Ludovico Necchi” ha commentato lo slogan di benvenuto agli studenti “Entrare in una storia per fare la storia”: un modo per fare memoria della storia della Cattolica e dei suoi fondatori e richiamare il servizio educativo dell’Università. Nei loro interventi sono emersi vari ricordi: i professori, le lezioni, la vita tra i chiostri, l’importanza della cappella Sacro Cuore, la riconoscenza verso le famiglie per la laurea conseguita con qualche sacrificio, l’orgoglio per l’attribuzione del riconoscimento che a qualcuno ha dato anche un’accelerazione alla carriera. Il prorettore Antonella Sciarrone Alibrandi , presidente di Alumni Cattolica - Associazione Ludovico Necchi, ha ricordato come il premio annoveri tra i vincitori diversi professori della Cattolica: alcuni di loro erano presenti alla cerimonia in veste di relatori di tesi. Tutti i premiati, oltre a ricevere un anno di iscrizione gratuita ad Alumni Cattolica – Associazione Ludovico Necchi, potranno accedere ai servizi premium erogati dall’Ateneo, registrandosi sul portale MyAlumni con le credenziali iCatt.

 

Premio Gemelli, staffetta ideale

Alumni Premio Gemelli, staffetta ideale Anche quest’anno l’Ateneo premierà lunedì 26 novembre i 12 migliori laureati di ogni facoltà, alla presenza del rettore Franco Anelli e di alcuni laureati vincitori negli anni compresi tra il 1976 e il 1985. La consegna del riconoscimento ai 12 migliori laureati dello scorso anno dell’Università Cattolica avverrà alla presenza di alcuni tra i vincitori premiati negli anni compresi tra il 1976 e il 1985. Istituito nel ‘60 in memoria del fondatore dell’Ateneo padre Agostino Gemelli , il Premio continua, anno dopo anno, a valorizzare il merito e l’impegno dei migliori laureati di ogni facoltà. Quest’anno la cerimonia si svolgerà in aula Pio XI, lunedì 26 novembre alle ore 18 , alla presenza del rettore Franco Anelli , dell’assistente ecclesiastico generale monsignor Claudio Giuliodori , del prorettore Antonella Sciarrone Alibrandi , presidente Alumni Cattolica Associazione Ludovico Necchi, e dei presidi di facoltà. Tutti i premiati, oltre a ricevere un anno di iscrizione gratuita ad Alumni Cattolica – Associazione Ludovico Necchi , potranno accedere ai servizi premium erogati dall’Ateneo, registrandosi sul portale MyAlumni con le credenziali iCatt. Padre Gemelli era fortemente convinto che per un Ateneo fosse importante continuare a mantenere vivo questo tipo di relazioni e a tale scopo ha dato vita all’Associazione Ludovico Necchi che negli anni, con costanza e impegno, si è proposta come contesto di incontro per gli ex-studenti della nostra Università. alumni #laureati #premiogemelli Facebook Twitter Send by mail Print I VINCITORI L' elenco dei vincitori della 58esima edizione del "Premio Gemelli" con il titolo della tesi di laurea e il relatore.

 
Go top