La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per righetto:

Consigli di lettura: “Parole Oltre”

I libri che i cattolici devono leggere (Edizioni dell’asino, 264 pp., 16 euro, anche ebook) di Roberto Righetto , giornalista di lungo corso di Avvenire e oggi coordinatore della rivista “ Vita e Pensiero ”. Tra gli autori consigliati troviamo ad esempio Amos Oz, Milan Kundera, Erri De Luca, Bernanos, Grossman, Aleex Langer, Guitton, anche il premio Nobel Albert Camus, tornato in auge in questi giorni di epidemia per la sua opera La peste e considerato in queste pagine l’intellettuale cui ispirarsi come modello. A sentimenti più foschi ci conduce un altro consiglio di lettura, ossia Giuda (Jaca Book 1975) di Lanza del Vasto, autore molto particolare come spiega Righetto: “Poeta, teologo, apostolo della non violenza sulle orme di Ghandi da cui si recò nel 1937 e di cui divenne discepolo pur rimanendo cristiano”. Il romanzo mostra un Giuda verosimile, umano, “universale onnipresente amico del bacio”, preda delle sue seduzioni intellettuali, impegnato a disseminare dubbi tra i discepoli con la sua intelligenza e sempre sconfitto da Gesù, che in un crescendo arriva al suicidio con parole che lasciano sgomenti. Un pensiero della prefazione, firmata dal filosofo Silvano Petrosino , bene inquadra infine lo spirito di questo percorso più che bibliografico: “La cultura, qui affrontata soprattutto in relazione a quell’oggetto particolare che è il libro, non può mai essere ridotta a un nobile ornamento per anime belle”. libri #letture #cattolici #righetto Facebook Twitter Send by mail Print ALTRE NOVITÀ IN LIBRERIA José Saramago , Cecità , letto da Sergio Rubini (Emons) Torna in libreria in versione audio-libro, in questo tempo di coronavirus, un classico dello scrittore portoghese, un romanzo in cui un’epidemia improvvisa costringe l'intera popolazione alla cecità. Trentasette lezioni di scrittura (Mondadori) Nel 1985 l’autore, uno dei laureati celebri dell’Università Cattolica, inaugurava la prima scuola di scrittura in Italia, che era anzitutto una scuola di lettura.

 
Go top