La tua ricerca ha prodotto 6 risultati per roma:

Sport per tutti i gusti

roma Sport per tutti i gusti Inclusione, educazione, benessere: sono i valori chiave del fitto calendario delle iniziative 2018 di UniSport Roma. Dalla corsa al calcio, dal rugby per tutti alla pallavolo, un modo sano per stare bene con se stessi e con gli altri durante gli studi. by Giada Meloni | 24 gennaio 2018 Il 2018 sarà un anno ricco di eventi per UniSport Roma , l’iniziativa presentata alla Camera dei Deputati il 15 giugno scorso e nata in seno al Centro Sportivo Italiano (Csi) - Comitato provinciale di Roma. Un segno che la mission di Educatt – tramite per l’Università Cattolica del Sacro Cuore nella gestione delle attività online e offline – di dedicarsi all’attività sportiva per una cura globale del benessere dello studente è perfettamente in linea con le esigenze attuali del pubblico universitario. Corsa ma non solo: per tutti gli appassionati del pallone c’è Universitas Cup , torneo interuniversitario di calcio a 11 a cui è possibile aderire fino al 3 marzo 2018 facendo pervenire la dimostrazione d’interesse alla propria Università di riferimento. Caposaldo delle linee guida del progetto UniSport Roma è anche la diffusione e la promozione di sport che per antonomasia hanno valore non competitivo e non violento, e abbiano come fondamento l’amicizia e del divertimento. Il format utilizzato è quello del Tag Rugby, una versione senza contatto e placcaggio del più celebre sport; un modo per avvicinare gli studenti ad una pratica sportiva celebre all’estero, soprattutto in Gran Bretagna e Irlanda, ma ancora poco conosciuta in Italia.

 

Gemelli, mano bionica dotata di tatto

ROMA Gemelli, mano bionica dotata di tatto Si chiama Almerina Mascarello la prima donna italiana che per sei mesi ha indossato l’impianto. Nel team responsabile del progetto, chirurghi e neuroscienziati di varie realtà di ricerca europee tra cui il Policlinico romano e l’Università Cattolica. A raccontare all’ Adnkronos Salute la sua storia, descritta anche dalla Bbc, è Paolo Maria Rossini ( nella foto a sinistra ), Ordinario di Neurologia all’Università Cattolica del Sacro Cuore e Direttore dell’Area Neuroscienze del Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, che ha seguito la paziente. Un’esperienza incredibile per Almerina Mascarello, che ha perso la mano sinistra in un incidente quasi un quarto di secolo fa, e ha commentato alla Bbc : «È quasi come se fosse tornata di nuovo». Sempre, sin dall’inizio, il gruppo del professor Silvestro Micera (Scuola Normale S. Anna di Pisa e Politecnico Universitario di Losanna) e numerosi giovani ricercatori da varie nazioni europee (incluso il Gemelli e la Cattolica ) hanno contribuito in modo formidabile allo sviluppo delle varie componenti del progetto di ricerca. Nei test, Almerina – che era bendata – è stata in grado di dire se l’oggetto che stava toccando era duro o morbido, cilindrico o rotondo… «La sensazione è spontanea – ha raccontato la donna alla tv britannica – come se fosse la tua vera mano. Stiamo andando sempre più nella direzione dei film di fantascienza, come la mano bionica di Luke Skywalker in Star Wars – spiega Silvestro Micera, un neuro-ingegnere dell’Epfl di Losanna e della Scuola Sant’Anna di Pisa – una protesi completamente controllata e totalmente naturale, identica alla mano umana».

 

L'inaugurazione con Paolo Gentiloni

Roma L'inaugurazione con Paolo Gentiloni La cerimonia di apertura dell'anno accademico 2017/2018 a Roma si è tenuta alla presenza del presidente del Consiglio dei ministri. È stata preceduta dalla Santa Messa celebrata dal cardinale Lorenzo Baldisseri , segretario generale del Sinodo dei Vescovi. Così il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha salutato la comunità accademica della sede di Roma dell’Università Cattolica del Sacro Cuore al termine della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2017/2018 che si è svolta mercoledì 15 novembre nell’Auditorium della sede. Le università, con il loro ruolo di formazione, hanno una responsabilità straordinaria: dovete esserne consapevoli, ma anche orgogliosi» ha proseguito il presidente del Consiglio. La cerimonia inaugurale è stata preceduta dalla celebrazione della Santa Messa, officiata presso la Chiesa Centrale dal cardinale Lorenzo Baldisseri , segretario generale del Sinodo dei Vescovi, accolto dal saluto di monsignor Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico generale dell’Ateneo (leggi l'omelia) . Quindi, nell’Auditorium, il rettore Franco Anelli ha pronunciato il discorso inaugurale al quale è seguita la relazione del preside della facoltà di Medicina e chirurgia Rocco Bellantone . Il professor Filippo Crea , ordinario di Cardiologia all’Università Cattolica, ha tenuto la prolusione (leggi la sintesi) intitolata “Malattie cardiovascolari: la prima causa di morte in Europa”.

 

Roma, lo sport si mette in rete

Roma Roma, lo sport si mette in rete Con la presentazione alla Camera dei Deputati del progetto Unisport, le università romane lanciano insieme al Csi un coordinamento per le attività sportive. In programma campionati e tornei interuniversitari ed eventi culturali e seminari. UniSport è il tavolo di coordinamento che mette in connessione alcune università della città di Roma che intendono cooperare per dare diffusione e qualificazione alla cultura dello sport e alle attività sportive già sperimentate al proprio interno. Fanno parte del progetto Università Sapienza, Università Lumsa, Università Cattolica, Roma 3, Università di Roma Tor Vergata, Università Europea, Campus Bio Medico. Attorno alle parole chiave educazione, divertimento, amicizia, benessere, inclusione, socialità si costruisce tutto il progetto UniSport, il cui primo obiettivo è il benessere integrale degli studenti, e lo sviluppo, attraverso la formazione sportiva all’educazione di personalità, della loro capacità di essere partecipi protagonisti di una società aperta e solidale. In quest’ottica sono in programma per il 2017 attività di promozione di campionati e tornei interuniversitari e l’organizzazione di eventi culturali e seminari di studio inerenti la cultura dello Sport nelle sue diverse declinazioni. Per quanto riguarda l’Università Cattolica, tutte le nuove attività legate a UniSport saranno ospitate all’interno del Campus, nelle strutture e nei campi gestiti da Educatt, che proprio nel febbraio di quest’anno ha inaugurato Sport InCampus.

 

L’Ateneo verso il Sinodo sui giovani

È l’obiettivo principale del seminario di studio che annualmente riunisce i Docenti di teologia e gli Assistenti pastorali delle quattro sedi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Giovani, università e discernimento” : questo il titolo dell’iniziativa promossa dal Collegio dei Docenti di teologia e dal Centro pastorale dell’Ateneo in collaborazione con l’ Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori che, in programma da lunedì 11 a giovedì 14 settembre , quest’anno si terrà nella sede di Roma dell’Ateneo (largo Francesco Vito, 1). I lavori si apriranno nel pomeriggio di lunedì 11 settembre (ore 15.30, Sala Italia) con i saluti di Mario Taccolini , prorettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Cesare Mirabelli , vice presidente dell’Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori, ed Enrico Zampedri , Direttore Generale della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli. Dopo l’introduzione di monsignor Claudio Giuliodori , Assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica, seguiranno la relazione di monsignor Mariano Crociata e gli interventi di Ernesto Diaco , Antonia Testa e don Massimo Cassola , sul tema: “Educare i giovani al discernimento: prospettive ecclesiali e culturali”. La giornata del 12 settembre (dalle ore 8 alle 18) sarà dedicata ai giovani, con la partecipazione di don Roberto Maier e gli approfondimenti dei docenti dell’Ateneo Alessandro Rosina , Pier Cesare Rivoltella e Maria Luisa Di Pietro . Mercoledì 13 settembre (dalle ore 8 alle 17.30) i Presidi dell’Ateneo Domenico Bodega , Claudio Bosio e Rocco Bellantone , coordinati da, Giovanni Marseguerra , offriranno i loro contributi sul tema centrale della formazione di giovani professionisti artefici del cambiamento. I lavori termineranno giovedì 14 settembre (dalle ore 8 alle 13) con una tavola rotonda su “Sinodo sui Giovani e Università Cattolica: opportunità e prospettive”, con relazioni di don Paolo Bonini , monsignor Angelo Zani , Antonella Sciarrone Alibrandi , Francesco Botturi e Marco Salvioli .

 

Le origini in uno scatto

Roma Le origini in uno scatto Grande successo per il contest fotografico promosso dal Collegio San Luca Barelli di Roma sul tema delle radici. Le foto più belle sono state votate sulla pagina “collegi Università Cattolica e quattro sono risultate vincitrici. maggio 2017 Si è appena chiuso, con grande successo, il contest fotografico promosso dalle studentesse del Collegio San Luca Barelli di Roma e aperto a tutte le residenze in città e ai collegi in campus romani dell’Università Cattolica. Il Contest fotografico 2017 – Origini si è posto l’obiettivo di indagare attraverso scatti e istantanee le radici di tutti e di ciascuno. Sulla pagina Collegi Università Cattolica i 15 scatti ritenuti più in linea con gli obiettivi del contest sono stati votati dagli utenti attraverso i “like”, che hanno deciso le quattro foto vincitrici del contest. Gli autori degli scatti più votati sono stati premiati con riconoscimenti messi a disposizione da Educatt durante la festa di venerdì 24 maggio presso Mensa&Caffè.23. Nell’immaginario degli studenti hanno prevalso alla fine i luoghi, i paesaggi e, su tutti, ha trionfato il mare, come a dire che chi sente più forte il richiamo delle origini è proprio chi sceglie o in qualche modo è costretto a prenderne le distanze.

 
Go top