La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per talentisenzaeta:

Lavoro, coltivare i talenti over50

Ne esce un profilo di persone che devono essere aiutate ad affrontare una transizione che per alcuni può risultare difficile. Dalla ricerca emerge che quasi la metà delle persone (45,7%) danno molto sul lavoro, ma vivono momenti di difficoltà, una popolazione aziendale identificata come Talenti Attivi ma in Difficoltà . In effetti la ricerca mostra che si tratta di un periodo di vita complesso: la grande maggioranza tra gli intervistati dichiara di aver vissuto negli ultimi anni cambiamenti che hanno rivoluzionato l’assetto di vita (63,6%). Le aziende che lavorano sugli stereotipi legati all’età inoltre aumentano significativamente (del 57%) la probabilità di avere nell’organizzazione collaboratori over50 che rientrano nel profilo dei talenti attivi. Un approfondimento importante di questo studio è stato inoltre relativo alle transizioni degli over50 che risultano invisibili alle organizzazioni, ma che incidono significativamente sul potenziale di questi lavoratori. Da notare che le risorse aziendali in questi importanti momenti di cambiamento si attivano più facilmente per coloro che hanno un cambiamento di vita positivo e meno facilmente per coloro che affrontano un cambiamento critico. Infine un’accurata comprensione della realtà di vita e di lavoro che caratterizza questa generazione è indispensabile per poter intervenire più efficacemente sugli ambienti di lavoro.

 
Go top