La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per veraschiavazzi:

Giovani in fuga dall’Italia

Milano Giovani in fuga dall’Italia Chiara Martinoli e Giorgia Venturini, studentesse della Scuola di giornalismo dell’Ateneo, hanno ricevuto una menzione speciale al premio “Vera Schiavazzi” con un podcast che raccoglie storie di tanti loro coetanei andati all’estero in cerca di un lavoro. ottobre 2018 di Chiara Martinoli e Giorgia Venturini Appassionata, impegnata, capace di raccontare le contraddizioni italiane con uno sguardo inedito: questa era Vera Schiavazzi, grande giornalista torinese, stroncata da un infarto nel 2015 a soli 55 anni. È alla sua dedizione, alla sua serietà professionale caratterizzata da un’assoluta indipendenza di giudizio, che si ispira il Premio giornalistico a lei intitolato, giunto quest’anno alla seconda edizione: un Premio aperto a tutti gli allievi ed ex allievi under 35 delle Scuole di Giornalismo italiane. Il tema scelto per quest’anno ci riguarda tutti da vicino: “Siamo partiti”, ovvero la spinosa e complessa questione dei tanti giovani che ogni anno lasciano il nostro Paese alla ricerca di un futuro migliore. Dopotutto, questo bando aveva tutte le ragioni giuste per metterci alla prova, per la prima volta, con una sfida giornalistica nazionale: da una parte la figura di Vera Schiavazzi, dall’altro il dubbio di noi giovani. Da Spagna, Cina, Regno Unito, Svezia e Francia i nostri amici hanno risposto con entusiasmo alla proposta di collaborazione: hanno raccontato la loro storia, la loro voglia di partire, la nostalgia di casa, ma anche le soddisfazioni che hanno avuto all’estero. Non ci resta che ringraziare i nostri tutor e direttori del master di giornalismo dell’università Cattolica di Milano che ci hanno consigliato di partecipare a questo bando giornalistico, i nostri amici “Oltre Confine” e il premio Vera Schiavazzi che ci ha permesso di conoscere una vera professionista.

 
Go top