La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per vino:

Degustando s'impara

Cremona Degustando s'impara Degustazione pre-natalizia per gli studenti del corso di Laurea triennale in Scienze e Tecnologie Alimentari , che sotto la guida dei ricercatori di Viticoltura e Enologia hanno degustato vini in abbinamento a salumi e formaggi del territorio. La degustazione ha avuto inizio con i saluti introduttivi della Dott.ssa Emanuela Tabusso , tutor della sede, che ha ringraziato le aziende che hanno offerto i prodotti ( Auricchio e Negroni ) e il gruppo studentesco Unilab per avere finanziato l’evento. Fabrizio Torchio e la dott.ssa Annalisa Rebecchi , ricercatori rispettivamente presso l’istituto di Viticoltura, Enologia e Microbiologia della Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali hanno quindi guidato gli studenti attraverso i cinque sensi, alla scoperta di sapori e percezioni. Ortrugo , Gutturnio e Moscato i tre vini oggetto della degustazione che, come ha spiegato il dott. Per quanto riguarda l’olfatto la dott.ssa Diti ha mostrato la ruota degli odori, inventata da un’enologa dell’università di Davis : uno strumento molto utile che riunisce in famiglie di appartenenza la maggior parte degli odori riscontrabili nei vini. La dott.ssa Rebecchi ha poi condotto l’assaggio dei formaggi, tra provolone dolce, piccante e pecorino, mostrando come valutare colore, morbidezza, elasticità e sapore, in abbinamento ai vini secondo la regola “formaggi chiari con vini bianchi, formaggi stagionati con vini scuri, rossi”. E in fondo non poteva mancare il dolce, che con il Moscato d’Asti e il tradizionale panettone ha permesso di festeggiare in allegria l’arrivo delle festività natalizie, tra brindisi e scambi di auguri.

 

Matricola day 2017: un brindisi!

Piacenza Matricola day 2017: un brindisi! Ottimo esito per l'edizione 2017 del Matricola day , evento organizzato dalla Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali per gli studenti iscritti al primo anno del corso di laurea triennale: protagonisti i vini del territorio piacentino. dicembre 2017 Matricola day 2017 portato a termine con successo: gli studenti del primo anno dei corsi di laurea triennali della Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali hanno ricevuto uno speciale e appetitoso benvenuto presso “il Fienile” della Residenza Gasparini, degustando prodotti tipici del territorio. Per rintracciare tutte le essenze percepibili in un calice di vino, la prof.ssa Lambri è venuta in aiuto degli studenti mostrando la ruota degli odori, inventata da un’enologa dell’università di Davis , che permette di arrivare per gradi all’individuazione dell’odore esatto. Oltre a ciò, «un trucco è quello di iniziare ad associare un particolare sapore a un ricordo, permettendo quindi che la memoria visiva venga in aiuto di quella olfattiva” aggiunge Irene Diti. Dopo la spiegazione teorica, giunge il momento dell’applicazione: colore, odore e gusto vengono sapientemente “analizzati” dai novelli degustatori; e alla fine non poteva mancare il brindisi: calici in alto per scambiarsi, in allegria e spensieratezza, i migliori auguri per il Natale 2017. matricoladay17 #vino #doc Facebook Twitter Send by mail.

 
Go top