La Commissione per la Concessione delle Civiche Benemerenze del Comune di Milano ha indicato i nomi di coloro che saranno insigniti dei riconoscimenti il prossimo 7 dicembre, giorno dedicato a sant’Ambrogio, patrono di Milano. 

Tra i nomi di cittadini illustri che hanno operato per il bene comune la medaglia d’oro sarà conferita (nell’ambito di una cerimonia in streaming) a suor Anna Monia Alfieri della congregazione delle suore Marcelline, laureata in Giurisprudenza all'Università Cattolica del Sacro Cuore nel 2001 e, dopo aver conseguito il Magistero di Teologia, anche in Economia sempre all'Università Cattolica nel 2007. Inoltre dal 2008 collabora con la Divisione Enti non Profit di ALTIS (Alta Scuola Impresa e Società) dell’Università Cattolica di Milano, per l’organizzazione dei corsi di Alta Formazione (in management e alta dirigenza scolastica) per gli Istituti Religiosi e per la docenza negli stessi.  

Componente di vari organismi ed enti pubblici sui temi dell’istruzione, collabora con il Gruppo di studio nazionale sulla Parità scolastica e Ia Commissione Permanente alla Camera dei Deputati. Ha incarichi di esperta presso i Tavoli sulle scuole paritarie del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. È autrice di numerose pubblicazioni sul Sistema Nazionale di Istruzione paritaria e statale. Su questi temi era intervenuta anche nel dibattito ospitato da CattolicaNews sulla scuola paritaria
 
Tra le associazioni premiate con l’attestato di civica benemerenza c’è l’Associazione Francesco Realmonte Onlus, sorta per onorare la memoria del professor Francesco Realmonte, docente di Diritto civile presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università Cattolica e direttore dell’ente per il diritto allo studio (ISU) che si era distinto per la salvaguardia e la tutela delle giovani generazioni nell’ambito del diritto allo studio e all’educazione.  

Tale associazione opera a Milano nel campo dell’accoglienza e della formazione dei rifugiati, e all'estero, nei paesi colpiti da guerre, disastri naturali o in condizioni di povertà per la ricostruzione del tessuto sociale e della vita delle persone dall'interno delle comunità. In particolare è attiva nel ricreare le condizioni di benessere psicologico ed emotivo, tramite corsi di formazione e laboratori studiati da RIRES Unità di Ricerca sulla Resilienza dell'Università Cattolica. 

Nel consiglio d’amministrazione dell’Associazione, che per Statuto vede un componente nominato dal rettore dell’Università Cattolica, a testimoniare il forte legame con l’Ateneo, siedono il pro rettore vicario Antonella Sciarrone Alibrandi, il preside della facoltà di Scienze bancarie Elena Beccalli e il professor Andrea Perrone. Presidente è l’avvocato Giovanni Realmonte e vice presidente Cristina Castelli, già docente di Psicologia in Cattolica.