La tua ricerca ha prodotto 9 risultati per avvento:

Messe d'Avvento su TV2000 in diretta dal Gemelli

Ogni giorno, dal lunedì al venerdì alle ore 8.30, saranno trasmesse in diretta su TV2000 (canale 28 del digitale terrestre) le celebrazioni eucaristiche dalla cappella San Giuseppe Moscati della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, in collaborazione con il Centro Pastorale dell’Università Cattolica e la Cappellania del Gemelli. Con questo appuntamento, di particolare vicinanza ai sofferenti, ai malati e alle loro famiglie, si aprono nella Sede di Roma gli eventi di preghiera, riflessione, condivisione e solidarietà in preparazione al Santo Natale. avvento #natale #tv2000 #centropastorale Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Gemelli, Messe d'Avvento su TV2000

Roma Gemelli, Messe d'Avvento su TV2000 Per tutto il periodo di Avvento, da domenica 27 novembre a venerdì 23 dicembre 2016, ogni giorno alle ore 8.30 saranno trasmesse in diretta le Celebrazioni Eucaristiche dalla Cappella San Giuseppe Moscati del Policlinico Gemelli. “Grazie a questo appuntamento quotidiano della Santa Messa trasmessa dal Policlinico Gemelli - afferma S. E. Mons. Claudio Giuliodori , Assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica - vogliamo continuare a far risplendere il mistero della misericordia divina verso i malati e i sofferenti. Come ricorda Papa Francesco nella Lettera apostolica Misericordia et misera a conclusione del Giubileo: «la celebrazione della misericordia divina culmina nel Sacrificio eucaristico, memoriale del mistero pasquale di Cristo, da cui scaturisce la salvezza per ogni essere umano, per la storia e per il mondo intero» (n. 5). Nello spirito del Giubileo desideriamo quindi aiutare tutti coloro che parteciperanno alla celebrazione, soprattutto i malati, a sentirsi intimamente uniti al Signore e sostenuti dalla sua infinita misericordia”. avvento #gemelli #tv2000 Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Gemelli, Messe d'Avvento su TV2000

Roma Gemelli, Messe d'Avvento su TV2000 Per tutto il periodo di Avvento, da domenica 2 dicembre fino a sabato 22 dicembre 2018, ogni giorno alle ore 8.30 saranno trasmesse in diretta su TV2000 le celebrazioni eucaristiche dalla Cappella San Giuseppe Moscati del Policlinico Gemelli. È un dono poter condividere la Santa Messa celebrata presso il Policlinico Universitario A. Gemelli con tanti malati e persone che ci seguono da casa o da altri luoghi di cura – così S. E. Mons. In fondo la grotta di Betlemme è stato il primo ospedale dove l’umanità, attraverso Maria e Giuseppe, si è presa cura di Gesù e il Redentore ha cominciato la sua opera di salvezza prendendosi cura dell’umanità. avvento #messe #tv2000 #gemelli Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Gemelli, Messe d'Avvento su TV2000

Roma Gemelli, Messe d'Avvento su TV2000 Per tutto il periodo di Avvento, da domenica 3 dicembre a domenica 24 dicembre 2017, ogni giorno alle ore 8.30 saranno trasmesse in diretta su TV2000 le Celebrazioni Eucaristiche dalla Cappella San Giuseppe Moscati del Policlinico Gemelli. “L’eucaristia è il segno per eccellenza della condivisione e della solidarietà che Gesù ha lasciato ai suoi discepoli perché facciano altrettanto - afferma Mons. La Santa Messa celebrata nella Cappella del Policlinico Gemelli vuole ricordare a tutti che seguendo Gesù siamo chiamati a farci carico dei più deboli e sofferenti, utilizzando le più avanzate conoscenze scientifiche e testimoniando una cura davvero caritatevole. La malattia spesso sconvolge la vita delle persone e spezza la loro esistenza - prosegue l’Assistente Ecclesiastico Generale dell’Università Cattolica -, ma se vissuta alla luce dell’Eucaristia, sia per il malato che per i sanitari, può diventare occasione di vera crescita umana e cristiana. Fare assieme questo cammino di Avvento ci aiuterà a prepararci meglio al Santo Natale e ad accogliere il Bambino Gesù che viene per portare consolazione e speranza a tutti gli uomini e, in particolare, a coloro che sono provati dalla malattia”. avvento #messe #tv2000 #centropastorale Facebook Twitter Send by mail Print.

 

La Cattolica si prepara al Natale

Lo fa con momenti di preghiera, proposte di letture bibliche, presepi, concerti, iniziative di solidarietà e momenti di festa. Nello stesso giorno si è svolta, presso il ristorante Mensa&;Caffè.23, la Cena di Natale solidale , promossa dall’Ateneo, dalla Fondazione Policlinico Gemelli, da Educatt insieme alla Comunità di Sant’Egidio. Oltre un centinaio di studenti della sede sono stati coinvolti nel servizio agli ospiti della “ Villetta della misericordia ”, la struttura all’interno del campus della sede di Roma che dal settembre 2016 ospita persone senza fissa dimora. Martedì 10 dicembre alle 20 nell’auditorium della sede di Roma si è svolto il concerto di Natale (la cosiddetta Panendorata ), con momenti di intrattenimento promossi dagli studenti e coordinati dal Consiglio organizzativo intercollegiale. Per tutto il periodo di Avvento , fino al 20 dicembre, ogni giorno alle ore 8.30 dal lunedì al venerdì, saranno trasmesse in diretta su Tv2000 le celebrazioni eucaristiche dalla Cappella San Giuseppe Moscati della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS. Alle 11 la celebrazione eucaristica presieduta da monsignor Claudio Giuliodori e concelebrata da monsignor Gianni Ambrosio , vescovo di Piacenza-Bobbio, nella Cappella universitaria: all’inizio della Santa Messa è stata benedetta la nuova Cappella e al termine è stata consegnata la borsa di studio “Alberto Casella”. Una collocazione che suggerisce la necessità di riflettere sull’ispirazione che la presenza del Signore offre a ogni attività e impegna a mantenere viva e condivisa la riflessione sul rapporto fede e scienza che costituisce l’identità specifica (e non un semplice “valore aggiunto”) dell’Università Cattolica del Sacro cuore.

 

Incontro di Avvento con padre Rupnik

L'Iincontro, rivolto a tutti gli studenti del Campus universitario e all'intera comunità della Sede, verrà trasmesso in streaming a questo indirizzo . In questo tempo di pandemia siamo tutti alla ricerca di risposte che ci aiutino a trovare il senso di quanto sta accadendo. Il tempo di Avvento, che culmina con il Natale del Signore, può aiutarci a ridare speranza alle nostre attese e a ritrovare l’essenziale nella nostra vita personale, familiare e comunitaria. centropastorale #rupnik #avvento #natale Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Non solo Padre Nostro e Gloria, ecco come cambia la Messa

Con l’arrivo della terza edizione italiana del Messale di Paolo VI, quello che ha tradotto le intuizioni del Concilio Vaticano II, le nuove parole della Messa debuttano nelle assemblee liturgiche. Il nuovo libro liturgico si presenta a partire dalla prima domenica d’Avvento del rito romano, anche se diventerà obbligatorio dalla prossima Pasqua, 4 aprile 2021, quando sarò dismessa la precedente edizione che ha scandito la liturgia dal 1983. Il progetto di revisione, coordinato dalla Conferenza episcopale italiana, ha coinvolto numerosi esperti nella Commissione episcopale per la liturgia, fino a giungere nel novembre 2018 all’approvazione del testo definitivo da parte dell’Assemblea generale dei vescovi italiani. Poi, dopo il “via libera” di papa Francesco, il cardinale presidente Gualtiero Bassetti ha promulgato il libro l’8 settembre 2019. La maggior parte delle variazioni riguarda le formule proprie del sacerdote. Le novità per l’assemblea dei fedeli sono poche ma il cambiamento ci obbligherà, forse, a fare più attenzione a ciò che diciamo. Don Andrea Vena, collaboratore del Centro pastorale dell’Università Cattolica, spiega, dall’altare della cappella del Sacro Cuore di largo Gemelli a Milano, quali sono le principali novità.

 

Gemelli, Messe d'Avvento su TV2000

Accogliendo l’invito dei vescovi italiani “vorremmo che questo tempo difficile, che porta i segni profondi delle ferite ma anche delle guarigioni, fosse soprattutto un tempo di preghiera” (Messaggio del Consiglio Permanente del 22 novembre 2020). È con questo spirito - afferma S.E. Claudio Giuliodori , Assistente ecclesiastico generale dell’Ateneo - che riprendiamo la trasmissione della Santa Messa dal Policlinico Gemelli. Ci prepariamo così a fare spazio all’evento natalizio che è fonte inesauribile di consolazione e di speranza per tutti, credenti e non». avvento #tv2000 #centropastorale #gemelli Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Il Presepe, "ammirabile segno"

In questo Presepe non solo è presente l'ospedale, ma lo avvolge: ci ritroviamo per inaugurarlo con la rappresentanza di tutta la famiglia del Policlinico Gemelli, in particolare con gli ammalati. È davvero un potente segno, un "ammirabile segno" che trasforma tutta la nostra vita, particolarmente in questo anno nel quale possiamo ritrovare la ‘stella polare’ di Gesù che si fa Bambino per consegnarsi a tutta l'umanità, soprattutto a quella sofferente». Le raffigurazioni del Presepe ci fanno, inoltre, capire che apparteniamo tutti a una comunità, a una comunione che ci fa sentire tutti coinvolti, nella stessa direzione. Siamo tutti queste piccole ‘figure’ che partecipano alla nascita di Gesù; per questo desidero ringraziare tutti: più conosco da vicino la realtà del Gemelli più vedo il grande impegno presente in questo luogo qui tutti i giorni, patrimonio non solo da conservare e custodire, ma soprattutto da far crescere». La grandezza di questo Policlinico sono le migliaia di persone che lo fanno ogni giorno e lo hanno fatto in passato e questo è possibile grazie ai valori fondanti dell'Università Cattolica. È impossibile pensare a un Presepe ‘a metà’: è un insieme di persone normali e strutture modeste che si raccolgono intorno a una Famiglia che in quel momento soffre con un Bambino che nasce in una mangiatoia. Ed è ciò che facciamo ogni giorno per gli umili, per i fragili, cioè tutte le persone sofferenti che si presentano a noi, come il nostro Re che si fa uomo.

 
Go top