La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per contipubblici:

Per la sua “prima” italiana l’European Fiscal Board si riunisce in Cattolica

MILANO Per la sua “prima” italiana l’European Fiscal Board si riunisce in Cattolica I membri del Comitato consultivo europeo per le finanze pubbliche si sono ritrovati a Milano per concludere un lavoro sulla riforma delle regole fiscali. luglio 2019 Per la prima volta a Milano, e in Italia, si è riunito l’European Fiscal Board. Il Board, assieme alla propria segreteria tecnica, si è ritrovato lunedì 22 luglio nella sede di largo Gemelli dell’Università Cattolica , per concludere un rapporto di analisi e proposte sulla riforma delle regole fiscali introdotte in Europa nel 2010-12. Il rapporto - affidato dalla presidenza della Commissione europea al Comitato consultivo europeo per le finanze pubbliche - sarà reso pubblico una volta discusso dal collegio della Commissione. E proprio su incarico del presidente uscente, Jean-Claude Juncker, il Board sta realizzando un’analisi completa sugli effetti indotti sulla politica fiscale nazionale ed europea delle riforme legislative (“six pack” e il “two” pack) introdotte nel 2010-12 e che hanno completamente mutato il quadro del sistema di sorveglianza fiscale in Europa. Il rapporto, oltre ad analizzare gli effetti sulla capacità del nuovo sistema di stabilizzare le finanze pubbliche in Europa, offrirà un’analisi completa anche delle conseguenze sulla qualità della spesa, in particolare sulla tenuta degli investimenti pubblici, e sulla capacità delle regole di essere compatibili con una politica fiscale anticiclica. Le conclusioni del rapporto conterranno una serie di proposte sia per migliorare il quadro e l’attuazione delle regole, sia per aumentare il coordinamento delle politiche fiscali nazionali in Europa, inclusa l’introduzione di una capacità fiscale condivisa.

 

Cottarelli e i peccati dell’economia

A proporla è l’ Osservatorio sui conti pubblici italiani , istituito circa un anno fa all’Università Cattolica e diretto da Carlo Cottarelli , già dirigente al Fondo monetario internazionale. Nel suo saggio Carlo Cottarelli fornisce alcune chiavi di lettura del quadro economico nazionale per individuare segnali di ripresa. Un lavoro in linea con quanto svolto dall’Osservatorio sui conti pubblici italiani nato per far fronte alla carenza informativa che c’è in Italia sui temi della spesa e della finanza pubblica. Con una comunicazione chiara e attraverso il confronto con esperienze estere, l’Osservatorio realizza con regolarità report, documenti e schede sui temi della spesa pubblica italiana, sulla riforma della tassazione, ed effettua fact-checking dei programmi e delle affermazioni di tutte le forze politiche. L’Osservatorio, presieduto dal rettore dell’Università Cattolica Franco Anelli , è dotato di un Comitato Direttivo, composto per almeno metà da docenti dell’Ateneo, e di un Comitato di Finanziatori Esterni. Interverranno al dibattito Franco Anelli , rettore dell’Università Cattolica, Guido Gentili , de Il Sole 24 Ore , Massimo Bordignon , docente di Scienza delle Finanze all’Università Cattolica. L’evento è organizzato dall’Osservatorio sui conti pubblici italiani e da Alumni UCSC , la community dedicata ai laureati dell’Ateneo.

 
Go top