La tua ricerca ha prodotto 6 risultati per odontoiatria:

Cercansi medici disperatamente

aprile 2019 Secondo le proiezioni dell’ Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane (basate sui dati del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Miur e del Ministero della Salute) dei 56 mila medici che il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) perderà nei prossimi 15 anni saranno rimpiazzati solo il 75%, cioè 42 mila . Questo drammatico dato si avvererà considerato l’attuale numero di posti per i corsi di laurea in medicina e chirurgia e delle scuole di specializzazione messi a bando ogni anno. Questo scenario, determinatosi nel corso di anni in cui non è stata fatta una programmazione adeguata da parte delle autorità competenti, rischia di compromettere le basi portanti del SSN» afferma il professor Walter Ricciardi , direttore dell’Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane. In un mondo in cui la carenza di medici e di personale sanitario sta diventando drammatica, l'Italia aggiunge la miopia di finanziare la formazione di un numero importante di giovani medici e di “regalarli” poi a Paesi in grado di accoglierli a braccia aperte». Tale riduzione è stata ottenuta attraverso una forte contrazione del numero del personale dipendente, testimoniato dal turnover osservato negli ultimi anni che in alcune Regioni è arrivato al 25%, cioè su 100 pensionati ci sono state solo 25 nuove assunzioni» aggiunge Solipaca. Il medesimo trend si riscontra in maniera più accentuata se si rapporta il numero di medici e odontoiatri del SSN alla popolazione; infatti, in questo caso la riduzione del numero di unità è del 4,3%. La dinamica temporale osservata dal 2013 al 2016 è molto preoccupante, infatti è aumentata di quasi il 10% la quota di medici ultra sessantenni, la variazione è del 7% al Nord, 8% al Centro e sale fino al 14% nelle regioni del Mezzogiorno.

 

Medicina, boom di iscritti al test

Roma Medicina, boom di iscritti al test All’Ente Fiera Roma oltre 8.200 candidati al concorso di Medicina e di Odontoiatria, cento in più dello scorso anno. Al test di ingresso al Corso in Medicine and Surgery hanno partecipato lo scorso 27 febbraio 1.005 candidati. IL VIDEO DELLA GIORNATA Quest’anno alla prova di selezione si sono iscritti 7.785 candidati per Medicina (5.261 femmine e 2.524 maschi), per 270 posti a concorso, con un rapporto di circa 1 ammesso ogni 30 candidati; sono invece 459 i candidati per i 25 posti di Odontoiatria (227 femmine e 232 maschi), 1 ammesso ogni 18 partecipanti al concorso. Il concorso si è svolto con una prova scritta (120 quesiti a risposta multipla sui seguenti argomenti: 70 quesiti di ragionamento logico e logico matematico, 30 quesiti di cultura scientifica (10 di chimica, 10 di fisica, 10 di biologia), 5 di cultura generale, 5 di conoscenza della lingua inglese, 10 di cultura etico-religiosa. I risultati della prova verranno pubblicati nel sito Internet dell’Università Cattolica a decorrere dall’8 aprile e potranno essere consultati all’indirizzo http://roma.unicatt.it . Le attività di vigilanza per il corretto e regolare svolgimento delle procedure concorsuali sono state assicurate da apposite Commissioni presenti in ciascun padiglione composte da docenti della Facoltà di Medicina e chirurgia e da personale tecnico-amministrativo. Le prove si sono svolte in regime di anonimato, l’elaborazione delle graduatorie finali di merito avviene mediante lettura ottica delle schede delle risposte in forma anonima e successivo abbinamento alle schede anagrafiche dei partecipanti.

 

Il dentista passa al 3D

cattolicapost Il dentista passa al 3D Grazie agli studi di Edoardo Staderini , sostenuti dalle Borse Zegna all’Università di Aarhus in Danimarca, si possono aprire scenari clinici che potrebbero evitare radiografie durante e dopo il trattamento ortodontico e personalizzare la cura al paziente. È uno degli scenari possibili degli studi del dottorando Edoardo Staderini , romano, prossimo ai 27 anni, laureato in Odontoiatria alla sede di Roma dell’Università Cattolica. Sono rimasto così affascinato che ho chiesto di rimanere un mese oltre il termine del corso per sviluppare un progetto di ricerca con il dipartimento di Ortodonzia. Al rientro in Italia, ho superato il test di ammissione per il dottorato di ricerca all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma» racconta. Da ottobre 2017 a marzo 2018, ha ricevuto un grant per giovani ricercatori per recarsi sei mesi all’Università di Aarhus e proseguire lo studio, che è confluito in un progetto di dottorato in co-tutorship ufficiale tra i due Atenei. E adesso la “Zegna Scolarship” ha finanziato il dottorato di ricerca che sta svolgendo all’Università Cattolica del Sacro Cuore, in co-tutela con l’Università di Aarhus, da svolgere sei mesi in Danimarca e sei mesi a Roma . L’età pediatrica della popolazione avvalora la necessità di ridurre gli esami a ciò che può sensibilmente migliorare la qualità della vita di chi soffre, alleviandone la sofferenza e ripristinandone lo stato di salute.

 

Medicina, più di 8mila per il test

Roma Medicina, più di 8mila per il test Martedì 27 marzo all’Ente Fiera Roma la prova di selezione per gli 8.163 aspiranti camici bianchi, provenienti da tutta Italia, candidati ai 270 posti del corso di laurea a ciclo unico in Medicina e chirurgia e ai 25 di Odontoiatria. marzo 2018 Sono stati 8.163 i candidati, provenienti da tutta Italia, al concorso di ammissione al primo anno dei corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia e in Odontoiatria e protesi dentaria dell’Università Cattolica, che si è svolto martedì 27 marzo presso l’Ente Fiera di Roma. In dettaglio, quest’anno alla prova di selezione sono iscritti 7.692 candidati per Medicina (5.065 femmine e 2.627 maschi), che si contendono uno dei 270 posti a concorso, con un rapporto di circa 1 ammesso ogni 28,4 candidati; sono invece 471 i candidati per i 25 posti di Odontoiatria (234 femmine e 237 maschi), 1 ammesso ogni 18,4 partecipanti al concorso. Data la notevole partecipazione ai concorsi di ammissione, ancora una volta si conferma la grande attrazione della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica che la recente pubblicazione della graduatoria internazionale di QS Ranking colloca fra le più prestigiose 150 facoltà mediche del mondo. “Siamo consapevoli della grande responsabilità che le famiglie e i giovani che scelgono la nostra facoltà ci attribuiscono per la loro formazione e il loro futuro professionale – dichiara il professor Rocco Bellantone , Preside della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica –. A disposizione dei partecipanti un dettagliato vademecum a cura del Servizio Gestione carriera e servizi agli studenti della Sede di Roma dell’Università Cattolica per informare e rendere più agevole l’arrivo e i percorsi presso il luogo del test. La riservatezza dei test, sostenuti in modo anonimo dai candidati, è assicurata da sistemi tecnologici informatizzati, così come la procedura di elaborazione dell'esattezza delle risposte è garantita da un sofisticato sistema di lettura ottica, dal quale deriva la graduatoria di merito.

 

Medicina, in ottomila per il test

ROMA Medicina, in ottomila per il test Giovedì 31 marzo all’Ente Fiera Roma il concorso di ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia e in Odontoiatria e protesi dentaria. marzo 2016 Sono convocati giovedì 31 marzo , alle ore 11, per sostenere la prova di selezione presso l’Ente Fiera Roma, gli 8.380 candidati al concorso di ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia e in Odontoiatria e protesi dentaria dell’Università Cattolica. Sono 7.860 i candidati per Medicina , in prevalenza ragazze (5.109 contro 2.751 ragazzi), che si contenderanno uno dei 270 posti a concorso , con un rapporto di circa un ammesso ogni 29 candidati. I candidati provengono da tutte le Regioni italiane a conferma dell'attrattività nazionale dei corsi di laurea della facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. È previsto un servizio di bus navetta con partenza dalla stazione Ferroviaria “Fiera di Roma” e dall’ingresso Est della Fiera che permetterà ai candidati di raggiungere l’ingresso Nord. Disponibili sul sito web dell’Università Cattolica gli elenchi di convocazione con l’indicazione del padiglione in cui i candidati svolgeranno la prova. I candidati in attesa dell’avvio delle procedure concorsuali saranno ospitati nel Padiglione 7, mentre gli accompagnatori saranno ospitati nel Padiglione 9, dotato di punti di ristoro e servizi, in attesa dello svolgimento del concorso.

 

Odontoiatria, le lauree del trentennale

Roma Odontoiatria, le lauree del trentennale Grande soddisfazione per il corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria a trent’anni dalla sua attivazione . Il 19 luglio la proclamazione di 21 nuovi laureati, tutti con lode. Per la prima volta nella storia del corso di laurea, inoltre, tutti gli studenti ammessi alla discussione pubblica del lavoro di tesi hanno ottenuto il massimo dei voti e la lode, attribuita all’unanimità dei componenti della commissione esaminatrice. “Questo traguardo – ha concluso il professor Cordaro - si è potuto raggiungere solo grazie alla grande coesione che ha da sempre caratterizzato l’intera comunità accademica del consiglio del corso di laurea, costantemente tesa alla formazione del corpo studentesco sotto il profilo didattico, assistenziale ma soprattutto umano.“ odontoiatria #laurea #trentennale Facebook Twitter Send by mail.

 
Go top