La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per valutazione:

Un premio alla ricerca di qualità

ateneo Un premio alla ricerca di qualità Il riconoscimento alle migliori pubblicazioni prodotte da docenti e ricercatori dell’Ateneo è un investimento che genera benefici per tutta l’Università. L’iniziativa, avviata nel 2017, prosegue nel 2018 16 maggio 2018 Nell’ambito della valorizzazione della ricerca prevista dal Piano Strategico di Ateneo, l’Università Cattolica ha introdotto un sistema di premi alle migliori pubblicazioni prodotte dai propri docenti e ricercatori . Le pubblicazioni scientifiche hanno un ruolo importante nel sistema nazionale di valutazione della ricerca e nei ranking internazionali delle università. I ricercatori e docenti dell’Ateneo nelle diverse discipline hanno evidenziato buone performance complessive, con punte di eccellenza, nell’ambito dell’esercizio di valutazione della ricerca VQR 2011-2014, che si è basato largamente sulla valutazione delle pubblicazioni scientifiche. L’iniziativa dei premi alle pubblicazioni ha perciò anche lo scopo di stimolare l’Università Cattolica a raggiungere risultati ancora più positivi nel prossimo esercizio di valutazione della ricerca. I 161 lavori premiati nel 2017 sono stati selezionati dai dieci Comitati Scientifici dell’Ateneo , con il coordinamento della Commissione Strategie di Ricerca, seguendo la procedura approvata dagli Organi di governo. ricerca #premio #valutazione Facebook Twitter Send by mail LE PUBBLICAZIONI PREMIATE SCIENZE MATEMATICHE E INFORMATICHE SCIENZE FISICHE E SCIENZE AMBIENTALI SCIENZE BIOLOGICHE SCIENZE MEDICHE SCIENZE AGRARIE E VETERINARIE SCIENZE DELL'ANTICHITÀ, FILOLOGICO-LETTERARIE E STORICO-ARTISTICHE SCIENZE STORICHE, FILOSOFICHE, PEDAGOGICHE E PSICOLOGICHE SCIENZE GIURIDICHE SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE SCIENZE POLITICHE E SOCIALI.

 

Gli studenti e l’esperienza d’esame

ATENEO Gli studenti e l’esperienza d’esame Anche quest’anno, tramite la pagina iCatt, gli iscritti all’Università Cattolica potranno dare il loro contributo alla valutazione delle modalità di svolgimento degli esami. Accanto alla valutazione dei corsi, obbligatoria per perfezionare l'iscrizione on line agli esami, come richiesto dall'Agenzia Nazionale di Valutazione dell'Università e della Ricerca (ANVUR), è stato introdotto un breve questionario anonimo sulla prova d’esame. Il questionario, che lo studente è invitato a compilare sulla propria pagina iCatt per ogni prova superata, riprende le linee guida dell’ANVUR e intende coinvolgere i ragazzi in modo sempre più partecipe alla valutazione della didattica, di cui gli esami rivestono senza dubbio una parte essenziale e rilevante. Una prima indagine effettuata dal Nucleo di valutazione della nostra Università nell’anno accademico 2015/16, ha permesso di conoscere la percezione degli studenti, con osservazioni interessanti sulle modalità e i tempi di svolgimento, nonché sull’esperienza complessiva della prova d’esame. L’89% dei ragazzi che hanno compilato il questionario si è dichiarato complessivamente soddisfatto di come si è svolto l’esame. Vi è un sostanziale equilibrio nelle modalità di svolgimento della prova d’esame fra scritti e orali e solo il 10% si è dovuto ripresentare una seconda volta per superare la prova. Comunque, il quadro complessivo che emerge è quello di un Ateneo attento ai propri studenti anche nel momento d’esame, testimonianza dell’impegno dei docenti dell’Ateneo in questo momento speciale della vita universitaria.

 
Go top