La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per estate:

Summer School, la meta è adesso

E con un vasto investimento in cultura , da toccare con mano in quel grande museo a cielo aperto che è il nostro Paese. Le Summer School 2017 , che salgono da 19 a 28 rispetto allo scorso anno, sono un’opportunità per chi vuole sfruttare il periodo estivo per approfondire specifici temi di studio o ricerca. A fianco delle 14 School nel settore umanistico e dei beni culturali - con percorsi “classici” sui grandi autori (da Dante a Manzoni , fino a Leopardi , Pascoli e Montale ) studiati nei loro “luoghi” - le proposte 2017, tracciano un percorso che tocca la nostra geografia da Nord a Sud. Al cuore del programma, proposto a Milano con il centro di ricerca olandese TNO, i network peer-to-peer , che permettono di mantenere l’anonimato e le cripto-valute, come il bitcoin, diventati ormai strumenti potenzialmente illeciti rivolti a crimini quali il traffico di droghe, di armi, o al cyber-terrorismo. Al mondo guarda anche la Summer School Managing International Relations , ideata per chi intende intraprendere una carriera di analista, o già lavora, in organizzazioni internazionali, fondazioni, società di consulenza e multinazionali nell’ambito della politica internazionale e degli studi strategici. Equilibrata , perché permette di dedicare il giusto tempo, con un ritmo che si dipana in lezioni d’aula alternate a confronti nei porticati accoglienti del Collegio e alle chiacchierate sul lungolago di Stresa». Ma di interessante c’è stato anche il tempo “giusto”, una settimana, in un contesto facilitante: poter dialogare, porre domande, condividere intuizioni insieme a docenti di altissimo livello anche fuori dalle lezioni (magari chiacchierando sulla terrazza vista mare): «È diverso dallo stare da solo con il proprio libro, è l’università».

 

Un’estate a Gerusalemme

Israele e Palestina: tra territorio e comunità per gli studenti di Scienze politiche e sociali. Israele e Palestina: tra territorio e comunità per gli studenti di Scienze politiche e sociali come me. Ha catturato subito la mia la mia attenzione, anche grazie ai commenti positivi degli ex-partecipanti. Ho avuto la fortuna di ammirare con i miei stessi occhi dei luoghi meravigliosi: il Santo Sepolcro, il Monte degli Ulivi, Betlemme, Gerusalemme, Acri, il mar Morto e il confine con la Giordania, Sebastya, il Muro del Pianto e molto altro ancora. Partirei domani stesso per ripetere questa esperienza di vita, perché di vita oltre che di studio e di conoscenza si parla. Mi ha permesso di conoscere una piccola e nuova parte di mondo che mai avrei immaginato fosse così, neanche avendo studiato a fondo sui libri il conflitto arabo-israeliano e la storia del Medioriente. anni, di Ancona, corso di laurea in Politiche europee e internazionali, facoltà di Scienze politiche e sociali #summerprogram #estate #ucscinternational Facebook Twitter Send by mail MIDDLE EAST COMMUNITY PROGRAM Le iscrizioni al Middle East Community Program. In collaborazione con l’Associazione pro Terra Sancta (Ats) – Ong della Custodia Francescana di Terra Santa, gli studenti e neolaureati dell’Ateneo avranno la possibilità di vivere per tre settimane, dal 24 agosto al 10 settembre , una vera e propria esperienza di conoscenza del territorio e di approfondimento sulla realtà storico-politica dell’area.

 
Go top