BRESCIA

Studenti ai microfoni di Radio JFI

I ragazzi della magistrale in Lingue della sede bresciana per esercitazione si sono improvvisati, ma non troppo, conduttori di un’emittente francese, un enorme raccoglitore podcast d’oltralpe per il mondo scolastico e universitario. Una scommessa didattica riuscita.

MILANO

Studenti alla prova del portafoglio

Un esame che diventa opportunità per farsi conoscere dalle aziende. Grazie al Portfolio Simulation Project gli studenti di Scienze Bancarie hanno potuto presentare i loro progetti davanti a coloro che un domani potrebbero essere i loro datori di lavoro

STATI UNITI

Scoprirsi fratelli a New Orleans

Il mio soggiorno nella città devastata nel 2005 da Katrina è stata una scuola di fraternità vissuta dentro e fuori la vita del campus: programma intensivo, musica a tutto jazz, ma soprattutto un’immensa umanità

BRESCIA

Sicurezza stradale, vota lo spot

Tra migliori video del concorso Prevenspot, scelti dalla giuria e dal pubblico via web, si sono classificati al primo e terzo posto tre studenti dello Stars. Un contributo dei giovani per sensibilizzare alla responsabilità sulle strade

BRESCIA

Americani in Cattolica

Gli studenti del Gwynedd-Mercy College di Philadelphia sono stati accompagnati dai loro colleghi della facoltà di Scienze linguistiche. Che presto potrebbero restituire la visita

MILANO

Sempre più in alto

Esperienza formativa indimenticabile per gli studenti di Scienze Motorie che hanno conseguito il titolo di aiuto istruttore di arrampicata sportiva. E che hanno subito messo in pratica in occasione della Coppa del Mondo svoltasi all’Arena dal 14 al 17 aprile

TORINO

La Cattolica al Salone del libro

La kermesse libraria di quest’anno è dedicata, come ovvio solo per Torino, all’Unità d’Italia. Gli studenti del Laboratorio di editoria presenteranno la loro ultima impresa editoriale “L’Italia tra le righe

ROMA

Parigi, la forza dell’équipe

All’École des Hautes Études en Santé Publique della capitale francese ho imparato l’importanza del gioco di squadra e del lavoro in team. Persone che vengono da realtà diverse, con competenze diverse ma un unico fine: fare funzionare bene la sanità

LONDRA, SAN JOSÈ, PECHINO, MANCHESTER

Partire è un po’ scoprire

California, Cina, Inghilterra: studiare e lavorare all’estero si può, se si vuole. L’ho provato sulla mia pelle dopo una serie di esperienze di studio oltre confine. E ora, grazie a una borsa di studio americana, sono in partenza per un prestigioso master sulla Cina a Manchester

PIACENZA

Germania, studenti alla scoperta del D-Dint

I ragazzi di due scuole superiori del piacentino hanno visitato la Business School dell’università di Retlingen partner della facoltà di Economia di Piacenza per scoprire le opportunità di uno studio all’estero

RIMINI

Ebook, l’assalto dei pirati

Secondo uno studio di due studentesse del Creleb, presentato a Ebook Lab Italia 2011, quasi la metà dei titoli in classifica è in versione pirata. È presto per capire se questo processo aiuterà o affosserà l’editoria digitale

Boston

Ambasciatrici dell’Onu a Harvard

Per una settimana abbiamo simulato a Boston con il Mun i lavori delle Nazioni Unite con 3mila ragazzi di 37 paesi del mondo. Discorsi in assemblea, lavori notturni per stendere draft resolutions, confronti con delegati agguerriti, ma anche tanta allegria

Unione Europea

Uno stage al cuore dell'Ue

Sei mesi tra Belgio e Lussemburgo: un’esperienza professionale e umana insuperabile e un valore aggiunto per il Cv. Bisogna provarci anche se la concorrenza è forte: 12mila domande per 700 posti. Ma Alma Gaspari ce l’ha fatta

 

INGHILTERRA

Erasmus, I want to be in that number

Sei mesi a Southampton, un campus immenso, una library sempre aperta, la possibilità di praticare ogni sport e di gustarsi le regate. Ma soprattutto un approccio didattico coinvolgente e partecipativo, dove l’attualità economica tiene lezione

STATI UNITI

Con il Late, sognando California

Un campus inimmaginabile, un’università in cui è impossibile non studiare. E poi, ancora, un’accoglienza che ti fa entrare nei telefilm della nostra infanzia come fosse casa tua. Questo è stato il Late di Federica Orientali a San Diego: un sogno realizzato

POSTCARDS

Monaco-Brescia, link di cultura

Lo stage di Francesco che ha partecipato al processo di digitalizzazione della prestigiosa Bayerische Staatsbibliothek e la visita alla sede bresciana del responsabile del processo Klaus Kempf. Uno scambio molto fruttuoso

PIACENZA

Marketing, studenti in cattedra

Per il ciclo “La parola alle imprese”, gli studenti hanno risposto alla sfida di progettare un sito web per il settore farmaceutico. I migliori? Carlo, Alberto e Silvia, che hanno fatto le pulci alla comunicazione delle grandi aziende

AUSTRALIA

Perth, il mondo “down-under”

Corsi seri e coinvolgenti, gente accogliente, paesaggi favolosi, città pulitissime, ambiente protetto. È un mondo sottosopra? No, è il Late di Anna in Australia

LOS ANGELES

Dopo la tesi, Hollywood aspetta

A giugno si laureerà sul lancio di un prodotto cinematografico, analizzato dal vivo agli Studios. A settembre lo stage alla Century Fox, che Flavia s’è cercato bussando a tutte le porte del grande cinema

EDUCATT

Medioriente, studenti sul campo

L’attività culturale finanziata da Educatt, promossa da un gruppo di allievi del corso di Storia e istituzioni del mondo musulmano, ha portato la facoltà di Scienze politiche in Libano e Siria

ERASMUS

Nichola ha scelto Brescia

Arriva dall’università di Warwick per seguire la sua grande passione: la lingua italiana. Nel servizio di Youcatt l’esperienza di una studentessa straniera

IL CAIRO

Attrazione d’Egitto

Sono stata al Cairo prima che scoppiasse la rivolta popolare contro Mubarak ma ho trovato un Paese dalle mille risorse. Per questo, finito lo stage all’istituto del Commercio estero, ho deciso che tornerò per cercare lavoro

TRONDHEIM

Min Norge, la "mia" Norvegia

Ho scelto una meta poco usuale per il mio Erasmus, ma ho trovato un Paese ospitalissimo e un buon sistema universitario. Tanto da prolungare la mia permanenza per un secondo semestre

CINA

«Ni weishenme xuexi hanyu?»

Perché studio cinese? La risposta è arrivata alla fine del semestre a Pechino per un corso di lingua: l’esperienza mi ha aperto gli occhi e mi ha fatto lasciare il cuore nel Paese della Terra di Mezzo

L'INTERVISTA

Cric, dai chiostri a star del web

Sono tre ex studenti della nostra università gli autori di “Perché tu mi piaci” lo spot senza committente che ha fatto il giro della rete. E martedì 22 febbraio torneranno alla ‘base’ in occasione dell’Open Day.


Go top