La tua ricerca ha prodotto 72 risultati per educatt.
Stai visualizzando i risultati 1 - 25:

Borse di studio per tutti gli idonei

Ateneo Borse di studio per tutti gli idonei La manovra straordinaria di 1,6 milioni di euro , approvata da Università Cattolica e Educatt, anche quest’anno riesce a garantire il sostegno ai 600 studenti idonei a ricevere una borsa di studio che i fondi regionali non riuscirebbero a coprire. luglio 2018 Ancora un investimento importante, il più significativo degli ultimi anni, quello che l’Università Cattolica ha messo in campo quest’anno per garantire la borsa di studio a tutti gli studenti idonei ma non beneficiari . Infatti, a fronte delle risorse sempre più limitate provenienti dalla Regione Lombardia che quest’anno erogherà le borse di studio solo all’80% degli idonei, l’ Ateneo e l’ente per il diritto allo studio Educatt investiranno 1,6 milioni di euro per coprire il restante 20%. Dei 600 idonei non beneficiari coperti dalla manovra straordinaria di Università Cattolica e Educatt 350 sono studenti della sede di Milano, 102 di Brescia, 65 di Piacenza-Cremona e 80 di Roma. Gli importi variano da un minimo di 1.880 euro e un massimo di 5.139 euro con una media di 3.400 euro circa, e si stabiliscono in base a due criteri: studenti in sede, fuori sede o pendolari; tre diverse fasce di reddito. borsedistudio #manovrastraordinaria #educatt Facebook Twitter Send by mail BORSE E PREMI DI STUDIO Oltre alle borse di studio per studenti meritevoli e bisognosi, le borse Start e Run e i premi Smart per l’anno accademico 2018/19, compresi i rinnovi delle borse Start e Run dell’anno accademico 2017/18, ammontano a 636.000 euro . A tutti i beneficiari di Borse Start o Run è offerta l’Opzione Campus, ossia la possibilità di ricevere una somma supplementare di 1.000 euro all’anno per coloro che aderiscono alla proposta formativa dei Collegi “in campus”.

 

Collegi, la cultura al centro

educatt Collegi, la cultura al centro Dalla Riforma e Lutero alla violenza estrema della guerra, passando per la Terra Santa: i Collegi Augustinianum e Marianum ospitano nel mese di ottobre un percorso di appuntamenti di grande interesse culturale. by Valentina Giusti | 04 ottobre 2018 Riprende la stagione culturale all’interno dei Collegi milanesi: da sempre le residenze dell’Università Cattolica si fanno sede di percorsi di approfondimento e incontri che sono occasione di dibattito e confronto per chi risiede nelle strutture, e non solo. L’ Augustinianum apre la ricca serie di incontri culturali – che ha già avuto un interessante punto di partenza con la mostra fotografica Viaggio in Terra Santa. I progetti dell’Associazione pro Terra Sancta nella terra amata da Dio (dal 15 settembre al 31 marzo 2019, sala Pototschnig, ingresso libero) – il 17 ottobre : alle ore 18 si terrà, nell’ Aula Ruggilli-Giavazzi , la presentazione del volume di Pier Fernando Giogietti Lutero e la Riforma. Sarà occasione per approfondire Lutero e la Riforma assieme all’autore, al moderatore Nicola Gadaleta (aiuto direttore del Collegio Augustinianum) e al professore ordinario di Storia del Cristianesimo dell’Università degli Studi di Catania Roberto Osculati. Nella giornata di sabato 27 ottobre ( dalle 9.30 alle 18 ) all’interno del Salone delle conferenze del Collegio Marianum si svolgerà, in collaborazione con il Collegio e con Sirts (Società Italiana di Ricerca e Terapia Sistematica) l’evento La violenza estrema della guerra . Si tratta di un appuntamento certamente impegnativo e affascinante per il Collegio Marianum, che festeggia nel mese di novembre ottant’anni dalla sua fondazione.

 

Cristina Donà in concerto

EDUCATT Cristina Donà in concerto Domenica 30 settembre a Villa Sforza Fogliani si esibisce la cantautrice milanese Cristina Donà, che porta nella dimora del Settecento il suo ultimo lavoro Canzoni in controluce. L’iniziativa fa parte del progetto Educatt per valorizzare Casa Fogliani. by Giada Meloni | 18 settembre 2018 La splendida cornice di Villa Sforza Fogliani, dimora storica di proprietà dell’Istituto Toniolo di Studi Superiori, ospita per la serata del 30 settembre dalle ore 21 il concerto della cantautrice e rocker milanese Cristina Donà in un’esibizione con il musicista e polistrumentista Saverio Lanza. Cristina Donà ha all’attivo numerose collaborazioni con artisti italiani e internazionali: nel 1997 firma “Tregua”, il suo album di debutto in collaborazione con Manuel Agnelli , frontman degli Afterhours , che le varrà l’ambito premio “Targa Tenco”. Dal 2009 collabora con il polistrumentista e produttore Saverio Lanza, con il quale condivide, per la prima volta nella sua carriera, la composizione della parte musicale di tutti i suoi nuovi brani. Casa Fogliani , l’officina creativa di Educatt nata per valorizzare il territorio e un luogo che ha mantenuto immutati il suo fascino e la sua bellezza nei secoli, organizza l’evento per riportare contemporaneità e vivacità alla struttura. L’evento chiude idealmente la programmazione estiva che ha reso Villa Sforza Fogliani protagonista di numerose iniziative: dalle visite guidate, le Domeniche in Villa , che hanno registrato il tutto esaurito sul portale Eventbrite, alla manifestazione di musica classica Festival del Castello 2018 .

 

In collegio scatti di Terra Santa

Educatt In collegio scatti di Terra Santa L’Augustinianum ospita la mostra fotografica “Viaggio in Terra Santa”. Raccontata all’interno di un intenso percorso artistico, l’Associazione pro Terra Sancta si impegna nel voler portare pace e consapevolezza culturale in zone afflitte dalla guerra. I progetti dell’Associazione pro Terra Sancta nella terra amata da Dio , con il supporto del Collegio Augustinianum e dell’ Associazione Agostini Semper . La mostra si inserisce all’interno di un ricco repertorio di mostre artistiche che impegnano i Collegi universitari (di qui a qualche mese anche il Collegio Marianum ospiterà un evento per gli ottant’anni del Collegio). Dal 15 settembre 2018 al 31 marzo 2019 sarà possibile entrare in contatto, attraverso un intenso percorso fotografico, con le attività dell’Associazione pro Terra Sancta, organizzazione no-profit che realizza progetti di conservazione dei Luoghi Santi, di sostegno alle comunità locali e di aiuto nelle emergenze umanitarie. L’Associazione, impegnata nell’accrescere la consapevolezza dei luoghi e delle comunità cristiane, ebraiche e musulmane, è raccontata nelle sue attività di recupero e valorizzazione del patrimonio culturale , nel sostenere i più poveri e nel mostrare ai più giovani una strada che porti a un futuro di pace e sviluppo . Seguendo l’esempio tracciato da san Paolo, chi fa parte dell’Associazione sostiene con viva fede progetti che gli permettano di «scrivere per sempre il proprio nome nella storia della Terra Santa ».

 

Al via il College Camp 2018

Ateneo Al via il College Camp 2018 In tutte le sedi gli appuntamenti del concorso per l’ammissione ai Collegi e alle Residenze dell’Ateneo. È l’occasione per i futuri studenti di ottenere un posto in una delle 26 strutture che Educatt gestisce direttamente o ha in convenzione. by Giada Meloni | 28 giugno 2018 Come ogni anno Educatt – in stretta collaborazione con l’Ateneo – organizza il fitto calendario di appuntamenti del College Camp 2018 , il concorso d’ammissione ai Collegi e alle Residenze dell’Università Cattolica. Dislocato su tre città - Milano, Piacenza e Roma - il College Camp è l’occasione per i futuri studenti dell’Università Cattolica di ottenere un posto in una delle 26 strutture che Educatt , in collaborazione con l’Istituto Toniolo, gestisce direttamente o ha in convenzione. La possibilità di alloggio si articola nei Collegi in Campus e nelle Residenze in città , strutture situate nelle immediate vicinanze dei Campus universitari, dotate di ogni comfort e attrezzate per far vivere agli studenti fuori sede un’esperienza di crescita personale. I Collegi in Campus vantano oltre che una proposta abitativa anche un progetto formativo d’eccellenza: incontri con professionisti, conferenze e workshop, viaggi e percorsi di arricchimento culturali. Per le sedi di Brescia e Roma invece, i termini e le modalità di iscrizione alle prove per l’ammissione ai Collegi e alle Residenze dell’Università Cattolica sono differenti.

 

Wise promosso a pieni voti

Ateneo Wise promosso a pieni voti L’Agenzia Nazionale Erasmus + Indire ha formulato una valutazione pienamente positiva dei risultati del progetto europeo capitanato da Educatt per individuare una metodologia efficace per comprendere e anticipare i bisogni della popolazione studentesca. maggio 2017 Si è conclusa con successo l’esperienza di Wise (Welfare for Improved Social Dimension of Education), il progetto europeo che, con capofila Educatt, ha avuto come obiettivo l’individuazione di una metodologia efficace per comprendere e anticipare i bisogni della popolazione studentesca appartenente all’Istruzione Superiore. A conclusione del progetto, l’Agenzia Nazionale Erasmus + Indire ha formulato una valutazione pienamente positiva dei risultati ottenuti (con un punteggio di 91/100) che comporta la piena corresponsione del contributo stanziato inizialmente per il progetto. In particolare, nel rapporto finale sono stati individuati diversi punti di eccellenza, a partire dal «carattere innovativo ed originale del progetto», che risiede nella «capacità di “mettere al centro lo studente”». Oggetto d’attenzione sono stati inoltre la capacità tra i partner partecipanti di condividere le competenze e di creare sinergie per il raggiungimento degli obiettivi, ma soprattutto il «forte impatto e coinvolgimento sui beneficiari diretti del progetto», che sono gli studenti universitari anche con disabilità. educatt #erasmus #indire Facebook Twitter Send by mail.

 

Partono i College Camp 2017

Ateneo Partono i College Camp 2017 Al via le ammissioni ai collegi, con la possibilità di partecipare il 27 maggio in dieci città al concorso del Toniolo per 100 borse di studio maggiorate dall’Opzione campus e, nel mese di luglio, alle prove di selezione nelle diverse sedi dell’Ateneo. maggio 2017 Si rinnovano anche quest’anno l’offerta collegi e il programma di appuntamenti per partecipare alle selezioni, come sempre articolato in diverse occasioni e sedi. Grazie alla collaborazione con l’Istituto Toniolo e la fondazione EDUCatt, inoltre, negli ultimi anni l’Università Cattolica si è dotata, per le proprie strutture residenziali, di strumenti all’avanguardia, in linea con le caratteristiche dei migliori collegi universitari nazionali e internazionali. Come per gli anni precedenti, è prevista l’Opzione Campus: il superamento del concorso vale come prova scritta di ammissione ai collegi dell’Università Cattolica e l’ottenimento del posto in collegio prevede un aumento dell’importo della borsa per un valore pari a 1000 euro. Per info e aggiornamenti: www.collegiunicattolica.it #educatt #collegi #borsedistudio Facebook Twitter Send by mail.

 

UniSport, alleanza per sport e salute

Nelle sedi dell'Università Cattolica, accanto al sostegno della pratica sportiva, c’è grande attenzione al binomio studio e salute, tema particolarmente sentito nella sede di Roma dell’Ateneo dove vengono condotte iniziative a favore degli studenti con nutrizionisti per una corretta alimentazione e per i corretti stili di vita dei giovani. Gli studenti possono praticare in importanti strutture sportive messe a disposizione da Educatt nel campus universitario romano come la Sporthouse inaugurata di recente. La novità vera di Unisport è proprio quella di vedere nella pratica sportiva il completamento del processo di formazione giovanile di ogni individuo. Per il prossimo autunno è pronto un calendario che prevede, tra l’altro, campionati di calcio a 11, di pallavolo femminile, attività podistica e un torneo di tennis interuniversitario sul modello della “Coppa Davis” di tennis universitario. Accanto alla considerazione deIlo sport come strumento di inclusione e aggregazione voglio porre l'attenzione anche sugli sportivi di alto livello che frequentano l'università e che troppo spesso lo fanno con fatica. Occorre sostenere questi atleti nel loro percorso di studi, anche perché possono diventare testimonial di un modello di studi, un po' come accade nei campus universitari anglosassoni o nordamericani". Queste iniziative sono propedeutiche allo sport che i nostri studenti della sede di Roma possono praticare in importanti strutture sportive messe a disposizione da Educatt nel campus universitario come la splendida Sporthouse inaugurata di recente.

 

L’Augustinianum premia il merito

EDUCATT L’Augustinianum premia il merito Il collegio milanese ha stanziato un fondo di 5mila euro in onore del professor Umberto Pototschnig per sostenere progetti di studio o ricerca dei migliori studenti. settembre 2017 Tra le opportunità offerte agli studenti dei collegi InCampus, ci sono anche premi e borse di studio che permettono di vedere riconosciuto il proprio merito e di approfondire il proprio percorso di crescita e di formazione. Il primo, istituito dal Collegio insieme all’Associazione “Antichi Studenti del Collegio Augustinianum – Agostini Semper” per onorare la memoria del professor Umberto Pototschnig, mette a disposizione un fondo di 5 mila euro finalizzato al sostegno di progetti di studio, ricerca o collaborazioni per studenti meritevoli del collegio. Ci si può candidare presentando diverse tipologie di progetto: periodi di studio o di ricerca finalizzati all’arricchimento del proprio curriculum vitae, esperienze di studio, ricerca o lavoro all’estero, esperienze di volontariato, collaborazioni che possano arricchire l’esperienza formativa in Collegio e sostenere il proprio percorso di studio in Università Cattolica. L’altra opportunità – bandita dall’Associazione “Agostini Semper” – consiste in 5 borse premio del valore di 200 euro l’una erogabili in buoni-libro da utilizzare presso la libreria “Vita e Pensiero” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. borsedistudio #collegi #educatt Facebook Twitter Send by mail I BANDI Fondo di sostegno del merito in favore di studenti del Collegio Augustinianum capaci e meritevoli. Il link alla pagina dedicata Bando di concorso per l’assegnazione di borse premio in favore degli studenti del Collegio Augustinianum maggiormente meritevoli.

 

Prestito intersede in tutti i campus

EDUCATT Prestito intersede in tutti i campus Il servizio di Educatt, già attivo per gli studenti di Milano, è ora disponibile anche per quelli di Brescia, Cremona, Piacenza e Roma. Nel pacchetto sono comprese anche la vendita di pubblicazioni digitali e le piattaforme di risorse digitali integrate. settembre 2017 Il servizio di prestito libri di Educatt è andato incontro a un’importante innovazione: è ora disponibile per tutte le sedi dell’Ateneo il prestito intersede sull’intero catalogo Educatt. In questo modo è possibile, senza costi aggiuntivi, ricevere il titolo prescelto in tempi brevi e direttamente allo sportello della biblioteca della Cattolica della sede di riferimento. Si tratta di un incremento dei servizi offerti sempre sulla linea dell’ascolto delle esigenze degli studenti e dell’uniformazione dei servizi offerti su tutte le sedi dell’Ateneo, reso possibile anche grazie alla proficua collaborazione, ormai consolidata, con la Biblioteca d’Ateneo. Oltre al prestito, il servizio librario di Educatt include la vendita delle pubblicazioni Educatt, grazie alla quale lo studente può acquistare materiali creati ad hoc dai docenti per i diversi profili accademici, e le piattaforme di risorse digitali integrate come MediaLibraryOnline (MLOL) e Pandoracampus. Per informazioni e per consultare il regolamento del prestito: http://www.educatt.it/libri/prestito/ #libri #prestito #educatt Facebook Twitter Send by mail.

 

Studiare e lavorare si può

Ateneo Studiare e lavorare si può Un binomio riuscito: dalla tradizionale formula del lavoro a tempo parziale (200 ore) al contratto a tempo determinato Student Work, che fa di Educatt la realtà che in Ateneo coinvolge nei suoi servizi il maggior numero di studenti: 132 solo nel 2016. Con tutte le formule possibili – a partire dalle 150 (poi 200) ore, passando per gli stage fino alla ideazione del contratto Student Work – Educatt è la realtà che in Ateneo coinvolge nell’erogazione dei suoi servizi il maggior numero di studenti: 132 solo nel 2016. Si tratta di uno dei tanti modi nei quali si cerca di concretizzare il soddisfacimento del Diritto allo Studio: uno degli impegni della Fondazione è infatti quello di creare per gli studenti sempre più occasioni di orientamento al lavoro, con un’attenzione sempre rivolta al profitto accademico. Per questo le formule di collaborazione proposte sono pensate per garantire adeguato spazio allo studio e, spesso, per offrire opportunità di fare esperienze lavorative affini al proprio percorso di studi o utili per acquisire competenze spendibili. L’idea di Educatt, inoltre, è quella di operare una progressiva sistematizzazione dei percorsi, in modo che si possano differenziare le formule anche sulla base dell’impegno richiesto e del punto del percorso accademico in cui si trova lo studente. Tanto più che, negli anni, questo sistema ha dato luogo a risultati molto positivi sia per la Fondazione sia per gli studenti che hanno avuto modo fare al suo interno le loro prime esperienze lavorative: molti hanno sviluppato competenze professionali che hanno potuto fruttuosamente impiegare dentro e fuori dall’università. Molti dei servizi erogati dalla Fondazione, inoltre – dai servizi librari, alle agevolazioni economiche, allo staff che porta Educatt a partecipare a diversi progetti europei – si avvalgono oggi della competenza di giovani che si sono formati in Università Cattolica e che in Educatt hanno potuto individuare il loro percorso lavorativo.

 

Torna il Salottino del libro usato

Milano Torna il Salottino del libro usato Migliaia di titoli da “adottare”, al costo di un caffè, in Mensa&Pizza.9 a Milano grazie all’iniziativa giunta alla quarta edizione. Lo spazio, collocato nella settimana di Bookcity, resterà aperto dal 16 al 22 novembre. by Giada Meloni | 15 novembre 2017 EDUCatt contribuisce attivamente anche quest’anno alla fitta settimana di programmazione della manifestazione letteraria Bookcity Milano con l’iniziativa del Salottino del libro usato . Giunto alla sua quarta edizione, il Salottino – appuntamento ormai irrinunciabile e apprezzato dal pubblico universitario – permette ai visitatori di ottenere al valore simbolico di un euro l’uno i tanti titoli messi a disposizione dall’ente, scelti tra i volumi alienati dal catalogo o donati per l’occasione dai partner dell’iniziativa. A differenza delle precedenti edizioni, in cui il Salottino era ispirato dall’idea del mercatino del libro “en plein air”, per quest’appuntamento di novembre EDUCatt riserva alla distribuzione dei titoli lo spazio di Mensa&Pizza.9. Una scelta che strizza l’occhio alla familiarità di un luogo già caro al pubblico universitario e che incontra perfettamente l’esigenza pratica dei visitatori di poter curiosare tra le centinaia di volumi in uno spazio coperto e dotato di ogni comfort. Il Salottino resterà aperto in Mensa&Pizza.9 dal 16 al 22 novembre , dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 18 e sabato 18 novembre dalle ore 12 alle ore 14.

 

Il piatto (unico) è servito

In quest’ottica di costante differenziazione delle formule già presenti, Educatt lancia a Milano nella struttura di Mensa&Pizza.9 una nuova offerta per la pausa pranzo. In Linea 3 infatti, oltre alle ormai consolidate formule “Pizza” e “Tramezzino” – disponibili anche in take-away – gli utenti possono acquistare al costo di un pasto lunch la nuova formula del piatto unico . In sinergia con la filosofia alimentare educhef , marchio sinonimo di qualità e controllo, Educatt propone una combinazione per il pranzo che racchiude tutti gli elementi nutrizionali necessari per un pasto completo e salutare. Carboidrati, proteine e verdure in un solo piatto: il mix perfetto per chi vuole una pausa pranzo veloce ma anche gustosa. Quella del piatto unico è solo l’ultima, ma non in ordine di importanza, delle formule che hanno visto Mensa&Pizza.9 al centro di un interessante processo di rinnovamento della proposta ristorativa. Per conoscere l’offerta completa della Linea 3 visita l’area dedicata: http://www.educatt.it/ristorazione/Linea3.asp . Mensa&Pizza.9 è aperta dal lunedì al venerdì, dalle ore 12 alle ore 14.30; la Linea 3 – solo in periodo di svolgimento delle lezioni – è aperta dalle ore 11.30 alle ore 15.

 

Gli studenti votano la mensa

milano Gli studenti votano la mensa Un sondaggio sui servizi Educatt ha coinvolto 700 collegiali della sede di Milano. by Giada Meloni | 24 gennaio 2018 Circa 700 studenti per restituire impressioni preziose sui servizi di Educatt: dai piatti regionali alla formula dedicata ai vegetariani, la rivoluzione comincia (anche) dalla tavola. L’anno che si è da poco concluso è stato ricco d’iniziative e denso di sforzi per Educatt: la Fondazione si è impegnata con ottimi risultati su più fronti e i frutti di questo lavoro non tardano ad arrivare. Uno dei progetti che ha coinvolto maggiormente l’Ente è stato quello dedicato agli studenti ospiti dei Collegi in Campus delle sedi di Milano (inclusa la Residenza Buonarroti) e Piacenza-Cremona. Con la somministrazione di circa 700 questionari di soddisfazione, gli studenti hanno espresso la loro opinione sui i servizi maggiormente utilizzati, primo fra tutti quello della ristorazione. Questi sono i primi passi che Educatt muove per andare incontro alle esigenze degli studenti: sono allo studio diverse offerte tese a offrire una maggiore varietà alimentare per migliorare e implementare sempre di più il settore ristorativo. Sulla base di questa sperimentazione iniziale sono previsti interventi analoghi sulle sedi di Brescia, Piacenza-Cremona e Roma, in un’ottica di costante sviluppo e diversificazione della proposta ristorativa su tutto il territorio nazionale.

 

È morto il professor Fusconi

Milano È morto il professor Fusconi È scomparso improvvisamente a Milano il professor Agostino Fusconi , a lungo docente di Economia delle aziende di credito nella facoltà di Economia. Funerali il 1° febbraio in Sant’Ambrogio 30 gennaio 2018 È morto improvvisamente, nella notte del 29 gennaio a Milano, il professor Agostino Fusconi . Nato a Forlì nel 1937, è stato a lungo docente di Economia delle aziende di credito nella facoltà di Economia dell’Università Cattolica e ha concluso la sua attività accademica nel 2009. Questa sera, martedì 30 gennaio alle 18, sarà celebrata una messa in suffragio nella cappella del Sacro Cuore di largo Gemelli a Milano, dove, a partire dalle 15 di mercoledì 31 gennaio, sarà allestita la camera ardente. Il ruolo universitario del professor Fusconi non si è limitato alla docenza e alla ricerca, ma lo ha portato a essere fautore a tempo pieno del progetto di formazione e di sviluppo dell'Ateneo. Fusconi, studente della Cattolica e allievo del collegio Augustinianum a cui è rimasto sempre legato da uno speciale vincolo, è stato protagonista sia nella promozione della ricerca che negli altri ruoli direttivi ricoperti. È tra i pochi docenti a cui si riconosce lo sforzo di aver prodotto – e di aggiornare continuamente – due manuali fondamentali per i suoi corsi: Banca e intermediazione con i colleghi Loddo e Rossignoli ed Economia e struttura dei mercati degli strumenti finanziari.

 

Fusconi, il ricordo dell’Ateneo

Milano Fusconi, il ricordo dell’Ateneo Nella Basilica di Sant’Ambrogio i funerali del professore scomparso improvvisamente all’età di 80 anni. Le parole del preside di Economia Domenico Bodega: «Ha aiutato molti di noi a interpretare le responsabilità con stile sobrio e legato ai fatti. febbraio 2018 Si sono svolti giovedì 1° febbraio i funerali del professor Agostino Fusconi , per molti anni docente di Economia del mercato mobiliare alla facoltà di Economia della sede milanese dell’Università Cattolica. Fusconi, morto improvvisamente nella notte del 29 gennaio, oltre alla docenza, ha svolto gli incarichi di consigliere di amministrazione dell’Università Cattolica per tre mandati, direttore del Dipartimento di Scienze dell’Economia e della gestione aziendale, presidente dell’Isu e poi di Educatt, presidente dell’Organismo di Vigilanza di Ateneo. Al termine della celebrazione, in una chiesa gremita di colleghi e amici che hanno accompagnato la salma insieme ai familiari, lo hanno ricordato il preside della facoltà di Economia Domenico Bodega , la sua allieva Paola Fandella , docente alla stessa facoltà, la figlia Elisabetta e un amico di famiglia. Il preside ha espresso, in particolare, «l’ammirazione e il ringraziamento per un esempio che con maestria, arguzia e ironia ha aiutato molti di noi a interpretare le responsabilità con stile sobrio e legato ai fatti». La sua ricchezza intellettuale sembrava non saziarsi mai, sempre pronto a interessarsi di tutto ciò che potesse essere di stimolo per creare qualcosa di bello e di significativo».

 

Educatt, 12 mesi di servizi

Ateneo Educatt, 12 mesi di servizi Dalla piattaforma online per cercare alloggio al progetto sportivo della sede di Roma, dal bookcrossing in aeroporto al prestito intersede, dall’ampliamento dell’Hub digitale al piatto unico in Mensa&Pizza.9. La sezione racchiude le interfacce sviluppate negli ultimi anni per la ricerca di alloggi in affitto – Dotstay e Roomtastic – entrambe partner di Educatt a fianco degli studenti durante la ricerca di una soluzione abitativa a portata di Campus. L’iniziativa rientra nella rete UniSport Roma, progetto promosso da sette Atenei della capitale – tra cui l’Università Cattolica del Sacro Cuore – aderenti alla proposta del Csi (Centro Sportivo Italiano) di fondare un’idea di rete sportiva che promuova i valori di condivisione, benessere e inclusione in ambito sportivo. Con il progetto Listening Ideas For Empowerment (Life) partito lo scorso giugno, Educatt ha coinvolto un campione di studenti e un team di esperti con l’obiettivo di indagare i bisogni degli stessi attraverso la valutazione dei servizi attivi. Nelle sedi di Brescia, Piacenza-Cremona e Roma gli studenti dell'Università Cattolica hanno la possibilità di ottenere in prestito gratuito per tre mesi fino a sei libri adottati nei corsi, in particolare con finalità di studio. Dopo il successo di Wise (Welfare for Improved Social Dimension of Education), progetto europeo di cui l’Ente era capofila per l’individuazione dei bisogni degli studenti, Educatt ritorna promotore di due progetti di partenariato strategico. A conclusione di un anno ricco di iniziative e progetti e in vista delle celebrazioni per il S. Natale, la sede di Roma ospita per una serata di condivisione e solidarietà la Comunità di Sant’Egidio.

 

Teatro è Attore, nuova stagione

Roma Teatro è Attore, nuova stagione Riparte dalla sede di Roma l’ambizioso progetto che, per il quarto anno, coinvolge gli studenti dell’Università Cattolica in un percorso lungo un anno, tra esercizi di dizione e movimento scenico in preparazione alla pièce finale. by Giada Meloni | 21 febbraio 2018 Avviato nel 2015 dalla sinergia tra Educatt, il Consiglio organizzativo inter-collegiale (Coi) e la sede di Roma dell’Università Cattolica, il percorso teatrale “Teatro è Attore” giunge quest’anno alla sua quarta edizione. Nato con la volontà di coinvolgere gli studenti in un progetto che permetta loro di mettersi in gioco e superare le proprie insicurezze, il percorso raccoglie ogni anno una sentita partecipazione e un notevole numero di adesioni. Il laboratorio è curato e diretto da Roberto Cito , attore e regista napoletano d’origine ma romano d’adozione, che negli anni ha inanellato una serie di collaborazioni teatrali con nomi noti del panorama italiano come Andrea Camilleri e Lando Buzzanca. Le iscrizioni alla stagione 2018-2019 son aperte: per maggiori informazioni sul progetto è attiva un’area dedicata all’indirizzo www.collegiunicattolica.it/teatroroma . teatro #educatt #attori Facebook Twitter Send by mail.

 

Libro usato en plein air

Milano Libro usato en plein air Dal 12 al 16 marzo, in concomitanza con “Tempo di Libri”, torna il Salottino di Educatt nello spazio antistante il Container.9. Con il simbolico contributo di un euro saranno disponibili migliaia di libri alienati dal catalogo o donati per l’occasione. by Linda Poncetta | 07 marzo 2018 In concomitanza con Tempo di Libri, la Fiera internazionale dell’editoria a Milano, EDUCatt propone ai lettori una settimana in cui i libri faranno da protagonisti. Confidando nel buon tempo, il Salottino del libro usato torna nel cortile San Benedetto dell’Università, nello spazio antistante il Container.9, dove quotidianamente si distribuiscono le pubblicazioni dell’Ente e si depositano i libri usati per la vendita. Si rinnova, anche per questa primavera, un appuntamento fisso e molto apprezzato dal pubblico universitario, un mercatino en plein air che offre ai visitatori l’opportunità di acquistare, al valore simbolico di 1 euro l’uno, numerosi volumi scelti tra i titoli alienati dal catalogo EDUCatt o donati per l’occasione. Al prezzo di un caffè saranno quindi messi a disposizione oltre quattromila titoli, alcuni dei quali di particolare interesse culturale come l’edizione completa delle opere del romanziere Victor Hugo, l’atlante storico De Agostini, manuali di diritto privato e molto altro. Il Salottino sarà aperto al pubblico da lunedì 12 a venerdì 16 marzo, dalle 10 alle 18.

 

Piacenza, una nuova my Food area

Piacenza Piacenza, una nuova my Food area Nel Collegio Sant’Isidoro, Educatt inaugura un nuovo polo dedicato agli studenti che decidono di consumare il pasto portato da casa. My Food area è il concept dello smart food che Ente per il Diritto allo studio dell’Ateneo offre ai propri studenti: per coloro che decidono di portarsi il pasto da casa viene riservato uno spazio dotato dell'attrezzatura necessaria per poter consumare e scaldare in autonomia il pranzo. La proposta è attiva sulle sedi di Piacenza, Milano e Roma e consente agli studenti di avere a disposizione uno spazio per vivere il momento della pausa pranzo in compagnia, senza ostacolare il normale flusso di chi fruisce del servizio self service in mensa. L’area è attrezzata con forni microonde per scaldare le vivande, distributore d'acqua, dispenser di tovaglioli e igienizzatori e cestini per la raccolta differenziata: tutto l’occorrente per consumare un pasto in un ambiente confortevole e moderno. La sede di Piacenza non è nuova a sperimentazioni legate all’innovazione e all’eduzione del mangiar sano e consapevole: nel 2015 la Fondazione ha infatti attuato lavori di manutenzione straordinaria e ripensamento globale dei locali di Mensa.7, vivacizzando l’ambiente ed elevandolo agli standard qualitativi delle più moderne mense universitarie. Ascoltando un desiderio espresso dagli studenti, perlopiù collegiali, di avere uno spazio in cui poter organizzare pranzi e cene in compagnia soprattutto nei fine settimana, Educatt ha ideato e realizzato ad aprile dell’anno successivo myCook. Lo spazio antistante Mensa.7, al primo piano del Collegio Sant’Isidoro, è a disposizione durante la settimana per la pausa e per lo studio, mentre il sabato, la domenica e i festivi è possibile per i collegiali richiederne l’utilizzo per eventi privati e momenti conviviali.

 

Dalla parte degli ultimi

Roma Dalla parte degli ultimi Una festa nella sede di Roma nel ricordo di Modesta Valenti , un’anziana senza fissa dimora scomparsa nel 1983. La Liturgia è stata presieduta da Don Andriy Vakhrushev , sacerdote ucraino della Comunità di Sant’Egidio, e concelebrata da Don Francesco Dell’Orco , assistente pastorale della sede di Roma, e da Don Fernando Escobar , giovane sacerdote de El Salvador, ordinato presbitero da poche settimane. Nella sua omelia, Don Andriy ha sottolineato che «la memoria di Modesta è come l’alleanza di amore che il Signore ha stabilito con noi attraverso i nostri amici più poveri». ‘Vogliamo vedere Gesù’ è la richiesta del nostro mondo smarrito, confuso, segnato dalla violenza e dalla guerra, travolto dalle ragioni del conflitto che induriscono i cuori, che seminano inimicizia, che armano le mani e le menti di tanti». Durante la liturgia sono stati ricordati i nomi di tutti coloro che hanno vissuto nelle strade di Roma e per ciascuno è stata accesa una candela, nella grande commozione di tutti i presenti. Inoltre è stato consegnato a tutti un fiore, che con i suoi colori rappresenta la vita e con il suo profumo è simbolo di quella preghiera che si innalza al Signore perché nessuno sia più solo ma sia sempre abbracciato da quell’amicizia che rimarrà per sempre. Per questo, nell’anniversario della sua scomparsa, si fa memoria nella liturgia di tutti gli “amici per la strada” a cui la Comunità si è fatta prossima che hanno perso la vita, ricordando ciascuno per nome.

 

Un calcio all'indifferenza

Roma Un calcio all'indifferenza Sabato 5 maggio presso la SportHouse del campus di Roma l’evento “WeCare. Dai un calcio all’indifferenza ”, un progetto dedicato alla promozione dell’inclusione sociale attraverso lo sport. maggio 2018 Si è svolta sabato 5 maggio presso la SportHouse del campus di Roma dell’Università Cattolica l’evento “WeCare. Dai un calcio all’indifferenza”, un progetto dedicato alla promozione dell’inclusione sociale attraverso lo sport. Nel pomeriggio un triangolare di calcio a 11 tra C.O.I. Una bella giornata di amicizia, di riflessione e di sport. Un’occasione preziosa per riflettere su un tema importante, che riguarda da vicino i giovani e la loro capacità di aggregazione e solidarietà.

 

In ricordo degli “Amici per la strada”

Roma In ricordo degli “Amici per la strada” Domenica 26 marzo nella Chiesa centrale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore una messa in memoria di Modesta Valenti e di tutte le persone senza fissa dimora come lei che hanno perso la vita in questi anni a Roma. aprile 2017 Più di 200 persone hanno partecipato alla celebrazione eucaristica in memoria degli “Amici della strada”, cioè di tutti coloro che sono stati conosciuti e amati nelle vie di Roma. All'iniziativa, promossa dalla Comunità di Sant'Egidio, hanno preso parte tanti studenti e numerosi amici senza fissa dimora e ospiti della Villetta della Misericordia, centro di accoglienza sito nel campus dell'Università. E lo ha sottolineato proprio nella quarta domenica di Quaresima, la domenica della letizia, quella gioia che proviamo per la Pasqua ormai vicina in cui il Signore risorto dona una luce nuova a tutte le cose. Grande è stata la commozione di tutti i presenti nel fare memoria di chi non c'è più, ma che continua a essere presente e vivo nel cuore e nella memoria di ciascuno. Quell’estate in pieno inverno è immagine dell'affetto e dell'amicizia verso chi non ha casa che tanti hanno vissuto durante l'inverno, durante l’ “emergenza freddo” ma non solo, e che hanno scaldato i cuori, vincendo indifferenza e solitudine con il dono di una mantello di protezione. Inoltre è stato consegnato a tutti un fiore, che con i suoi colori rappresenta la vita e con il suo profumo è simbolo di quella preghiera che si innalza al Signore perché nessuno sia più solo ma sia sempre abbracciato da quell'amicizia che rimarrà per sempre.

 

Torna il salottino del libro usato

Torna il salottino del libro usato L’iniziativa, giunta alla terza edizione nella sede di Milano, mette disposizione libri a un euro scelti tra volumi alienati dagli inventari o donati. Avviata il 27 febbraio, resterà aperta fino all’8 marzo nello spazio antistante il Container.9. Inaugurata in occasione di Bookcity 2015 , l’iniziativa arriva così alla sua terza edizione. Come per i precedenti allestimenti, verranno messi a disposizione libri usati a un euro scelti tra i volumi alienati dagli inventari o donati per l’occasione dai partner dell’iniziativa, tra i quali il Laboratorio di editoria attivo presso la facoltà di Lettere e filosofia dell’Ateneo milanese. L’opportunità è quella, preziosa, di dare nuova vita a testi dimenticati ma ancora portatori di un valore culturale e, per tutti i frequentatori dell’università, di ottenere con un contributo minimo tantissimi titoli. Per questa edizione saranno oltre 4.000 i volumi messi a disposizione di tutti: studenti, studiosi, bibliofili, semplici lettori che potranno divertirsi a scovare la loro chicca bibliografica. libro #usato #educatt #bookcity Facebook Twitter Send by mail.

 

Brescia, arriva il prestito libri

Educatt Brescia, arriva il prestito libri Nella sede bresciana dell’Ateneo è stato attivato il nuovo servizio interbibliotecario per il catalogo Educatt: al banco della Biblioteca si possono prenotare i libri desiderati e ottenerli in prestito entro qualche giorno. marzo 2017 A partire dal mese di marzo 2017 è stato attivato nella sede di Brescia il nuovo servizio di prestito interbibliotecario per il catalogo Educatt. Nella sede del banco centrale di distribuzione della Biblioteca d’Ateneo è ora possibile per tutti gli studenti bresciani accedere al servizio di prestito Educatt, prenotare i libri desiderati e ottenerli in prestito entro qualche giorno. Si tratta di una nuova opportunità che, grazie alla ormai consolidata sinergia con la Biblioteca d’Ateneo, mira a completare l’offerta libraria della Fondazione per il Diritto allo Studio, estendendo finalmente a tutte le sedi la disponibilità dei volumi adottati nei corsi per gli studenti. biblioteca #prestito #educatt Facebook Twitter Send by mail.

 

Go top