MILANO

Un fiore nascosto nell’ombra

Il loto circondato dalla ninfee illuminato dai raggi di una magica luna. È lo Sri Lanka che mi ha rapito, bellezza ancestrale che si riversa negli occhi del suo popolo, nella felicità che è criterio di vita e nella gratitudine che è suono dell’anima

MILANO

Il linguaggio degli sguardi

Emozioni, suoni, profumi e colori. È tutto un insieme di sensazioni che mi porto a casa dalla mia esperienza in Sri Lanka. Si parlavano tante lingue, ma si comunicava con gli occhi, gli abbracci e il sorriso

MILANO

Fino alla fine del mondo

La Tanzania mi ha spogliata di tutto. Di idee maturate su immagini riflesse, di ingenue convinzioni, di discorsi pieni di inconsapevole retorica. Per rivestirmi di una diversa consapevolezza di quel Paese e, soprattutto, di me stessa

ROMA

Nel villaggio arriva l’Obruni

Eravamo una specializzanda e due studenti di Medicina, ma il Baobab Medical Center ci ha accolto per curare grandi e piccini, e per attirare dalla foresta mamme e bambini per la prevenzione, grazie alla curiosità per l’uomo bianco

MILANO

Alla ricerca delle somiglianze

Le differenze con il mondo in cui ci siamo trovate arrivando in Etiopia sono svanite alla svelta. Molto più evidenti le cose che ci accomunano, nel nome di una umanità che supera il colore della pelle e la barriere tra ricchezza e povertà

ROMA

Una sfida con se stessi

L’indignazione per le condizioni dei malati insieme al coraggio dei medici ugandesi mi hanno messo contro le mie paure, quei Ciclopi e Lestrigoni di cui parla il poeta Kavafis, superati i quali arrivare a Itaca. E tornare in Africa da medico

MILANO

Protagonisti del loro sviluppo

Tre settimane a fianco della Ong Bala Vikasa di Warangal, nella regione indiana dell’Andra Pradesh, ci hanno mostrato un popolo che, aiutato a credere nelle proprie possibilità, cerca la strada del proprio futuro

ROMA

Medicina come servizio

La situazione di alcuni ospedali ugandesi sono disperate, ma tra i medici non manca mai la passione per la cura della persona e la scelta di inginocchiarsi davanti a un malato. Una lezione per noi di umanità e di dedizione

MILANO

Il Paese che sorride

Nonostante povertà e tsunami, lo Sri Lanka è un Paese dove la gente sorride, crede, ama. E i bambini vengono educati all’importanza del lavoro, della famiglia e delle relazioni comunitarie. Per questo non gli ruberanno la speranza

MILANO

Per grazia ricevuta

Una preghiera scritta sulla lavagna. Che strana la gratitudine dei bambini orfani di Tosamaganga in Tanzania. Ma qui sanno ringraziare chi si prende cura. E io ho imparato piano piano la lezione: grazie per quello che ho ricevuto

ROMA

Tra la vita e la morte

Dal punto di vista medico, non ho salvato nessuna vita in termini pratici, ma ho capito che in Africa è possibile fare la differenza con molto meno. A cominciare da quella parola che dà il nome al nostro progetto di solidarietà: charity, cioè amore

MILANO

Altro che Bollywood

Un impatto travolgente quello dell'India rurale: altissima densità di popolazione, treni sovraffollati, strade trafficate a ogni ora da moto che trasportano famiglie intere e da taxi apecar. Ma, nella povertà estrema, c’è chi accende la speranza

MILANO

La gioia delle piccole cose

L’Etiopia ha smontato i miei pregiudizi da europea e mi ha fatto incontrare un popolo orgoglioso di sé e della sua storia, umile nel ricevere e felice nel dare. E la festa dei più piccoli è il regalo più bello da portare a casa

ROMA

L’equazione della bellezza

Strade sporche, case di lamiere, aria irrespirabile, acqua inquinata. Ma nella “mia” Etiopia la miseria non abbruttisce. Ho conosciuto un popolo accogliente e solare, che ama la musica e i colori. Perché nella povertà si distinguono le cose che contano

ROMA

Bahia, l'amore incondizionato

Abbiamo passato le nostre giornate con un centinaio di bambini tra i 3 e gli 11 anni. Ci hanno insegnato l’amore assoluto, quello che i più piccoli sono capaci di offrire e che aiuta a superare anche le situazioni più drammatiche

ROMA

Educare, voce del verbo amare

«Ti piacciono i bambini?» mi hanno chiesto prima di partire? Anche adesso che sono tornata dal Brasile non lo so, ma so che ho amato quelli che ho incontrato. E ho appreso che chi riceve amore da piccolo trova un posto nel mondo

MILANO

Destinazione Columbia

Grazie alla scholarship del Toniolo ho partecipato a un Business Certificate Program in una delle università più prestigiose del mondo. Un’esperienza altamente formativa che mi ha dato anche l’opportunità di vivere la città come un newyorkese

BRESCIA

Emanuele, una ricerca stratosferica

Ancora prima di cominciare a sedere tra i banchi di Fisica nella sede di Brescia, il 19enne bresciano ha già mandato a 31mila metri d'altezza due palloni aerostatici per fotografare dall'alto il territorio. Un esperimento documentato in un video

MILANO

Se l’auto d’epoca va sul web

Una collaborazione con la Cna di Milano, ha dato origine al progetto "Artigi@ani in Rete", che ha portato gli studenti del corso di Sociologia economica nei panni di consulenti per i social media di alcune imprese artigiane. Il mio stage in una carrozzeria speciale

BRESCIA

Il sogno della mia Africa

In Etiopia a promuovere Aiesec tra gli universitari per aprirli a esperienze internazionali e in Sudafrica per un progetto di responsabilità sociale d'impresa con Dhl a favore di una Ong. Per Elena l'impossibile non è una chimera, ma una sfida da affrontare

 

MILANO

Psp tra Ucla e Malibu

Francesco e Gianmarco, che hanno ottenuto la scholarship del Toniolo per Lettere e Lingue, hanno studiato per tre mesi circa alla università di Los Angeles. Un'esperienza formativa unica, che non ha escluso escursioni tra le perle della California

MILANO

Leader del futuro a Cernobbio

Andrea e Filippo, studenti della facoltà di Economia di Milano, hanno partecipato al Forum Ambrosetti, a corollario di un progetto di ricerca sui social network per la formazione dei giovani più promettenti. L'incontro con i big della politica e della finanza mondiale

 

MILANO

Chicago, a lezione dai Nobel

Tre mesi impegnativi, con professori ai massimi livelli mondiali, in un campus straordinario. Dove la biblioteca è il posto più frequentato in assoluto. Senza dimenticare lo svago e il divertimento. Il Psp di Giulia, Stefania e Giuseppe grazie alle scholarship dell'Istituto Toniolo

BRESCIA

Tornare a casa col mal di Cina

Due settimane a Pechino e Shanghai per conoscere lingua e cultura cinesi sono bastate a Elena e Anna per restare affascinate da un mondo che sa stupire. Un'occasione resa possibile dal bando dell'Istituto Confucio Experiencing Chinese Culture 2013

 

MILANO

Perth, l’Australia che…

Quando smetti di pensare inizi a sentire il rumore dell'Oceano, che nelle differenze trovi somiglianze, che l'inverno non esiste. Che è casa, il tempo è volato ed è già ora di rientrare. L'Exchange Network di Laura in "rewind"


Go top